Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:PORTOFERRAIO19°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Azovtsal, il momento in cui i combattenti ucraini lasciano l'acciaieria dopo il lungo assedio

Attualità venerdì 30 marzo 2018 ore 06:33

Ripristinata la ZTL nel periodo pasquale

Per l'apertura della stagione turistica traffico chiuso sul lungomare in diversi orari, da sabato a lunedì di Pasqua. Le motivazioni



MARCIANA MARINA — Una Pasqua open air, con il lungomare libero dai rotabili, per l’apertura della stagione turistica a Marciana Marina. Questa la decisione dell’ Amministrazione che intende accogliere i turisti, ma anche gli abitanti del Paese, permettendo loro di frequentare le spiagge e il suo famoso lungomare, dal Cotone alla “Tore”, in piena libertà, dedicandosi allo shopping, godendo del paesaggio, del primo sole e della vita all’aria aperta.

Sabato 31 marzo dalle ore 16,00 fino alle 19,00, domenica di Pasqua 1 aprile, e Pasquetta,lunedì 2 aprile, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16,00 alle 19,00 il lungomare sarà interdetto al traffico, considerando che Marciana Marina è uno dei Paesi più ambiti dal turismo internazionale proprio per la qualità del suo habitat e per la tranquillità e sicurezza del suo caratteristico abitato.

Abbiamo voluto anticipare alla Pasqua la nostro consueta chiusura del lungomare dedicandolo solo ai pedoni – ha dichiarato la Vice Sindaco e Assessore all’Ambiente Donatella Martorellaper sperimentare anche in bassa stagione questa sana abitudine che consente a tutti di godere delle opportunità che il nostro Paese offre. I negozi per un commercio di qualità, i bar per i momenti di relax, i ristoranti famosi in tutta l’Elba per la loro qualità, non potranno che beneficiare di questa iniziativa. Gli ospiti che abitualmente abitano il Paese in estate sono abituati alla chiusura del lungomare e ne sono felici perché possono muoversi liberamente, in particolare i bambini, senza pericoli, in un ambiente incontaminato”.

La scelta del Comune va infatti nella direzione di una fruizione di tutto il Paese nel rispetto dell’ambiente, proprio per la sua conformazione, con i suoi caratteristici angoli nascosti, con il suo borgo marinaro, con il suo porto dove attraccano moltissimi natanti in ogni stagione. "Solo rispettando la sua storia, i suoi luoghi, le sue spiagge, il suo delicato tessuto urbano, possiamo puntare ad un turismo di qualità, rispettoso dell’ambiente, attento alla cura del Paese".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto all'uscita del paese di Rio Marina. Traffico bloccato fino alle 9 per le operazioni di soccorso sulla strada
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Elezioni

Politica