Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO17°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità domenica 29 novembre 2020 ore 17:41

Festa della Toscana, la torre si colora

La torre di Marciana Marina

La Torre degli Appiani sarà illuminata di bianco e rosso per ricordare l'abolizione della pena di morte voluta dal Granduca nel 1786



MARCIANA MARINA — La Torre di Marciana Marina si colora di bianco e rosso per la Festa della Toscana. Lo ha reso noto l'amministrazione comunale di Marciana Marina.

Il palazzo comunale o un monumento di particolare pregio illuminato di bianco e rosso a partire dalle ore 19 del 30 Novembre. È l'invito rivolto dalla Regione a tutti i sindaci, per celebrare la Festa della Toscana: un gesto di grande valore simbolico, a rappresentare la speranza che l'unione e la vicinanza di tutte le istituzioni riescano a farci superare il terribile momento che stiamo vivendo.

"Marciana Marina, - spiega l'amministrazione comunale - il Comune territorialmente più piccolo della Toscana, aderisce con piacere a questa iniziativa di cui condivide in pieno le finalità e illumina di bianco e rosso (colori regionali) il suo monumento-simbolo: la Torre".

Nell'occasione, la sindaca Gabriella Allori, insieme a tutta l'amministrazione, vuole ricordare il significato di questa giornata: il 30 Novembre del 1786 il Granduca di Toscana, Pietro Leopoldo, decretò l'abolizione della pena di morte, della tortura e della mutilazione degli arti. La Toscana, che all'epoca era indipendente, divenne così il primo stato al mondo a compiere questo gesto di grande civiltà e umanità.

"Orgoglioso di appartenere a questa regione che detiene questo straordinario primato, - si legge nella nota dell'amministrazione comunale - che ha una storia fondata su grandi valori, che è così attenta, allora come oggi, alla promozione dei diritti umani, il nostro Comune dà il suo piccolo contributo alle celebrazioni di quest'anno e invita tutti i cittadini ad una riflessione sul significato di questa giornata".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato riaperto al pubblico il teatro "napoleonico" dedicato al tenore elbano Renato Cioni. Ecco gli interventi realizzati e la sua storia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Elezioni