Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:59 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Cronaca giovedì 17 giugno 2021 ore 17:00

Cade nel sentiero ma c'è poca linea al cellulare

Un escursionista si è ferito cadendo in un sentiero ma i soccorsi sono stati difficoltosi per la poca copertura del segnale telefonico nella zona



MARCIANA MARINA — Questa mattina poco prima delle 12 un escursionista, un uomo di 49 anni di Vicenza, è caduto mentre stava percorrendo un sentiero impervio in zona La Cala, nel Comune di Marciana Marina.

A dare l'allarme è stato lo stesso escursionista ma ci sono state difficoltà da parte dei soccorritori per localizzarlo, dato che nella zona la copertura di telefonia mobile era molto ridotta.

Per cercare di individuare la posizione dell'uomo è stato attivato anche l'elicottero dei vigili del fuoco e la squadra a terra ma alla fine i soccorritori sono riusciti ad individuarlo.

Sul posto l'ambulanza della Pubblica Assistenza di Marciana Marina poi raggiunta da quella di Campo nell'Elba.

L'escursionista nella caduta si è fratturato tibia e perone ed è stato quindi trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale di Portoferraio in codice giallo.

Notizia in aggiornamento 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I proprietari ormai anziani devono trasferirsi in paese e cercano una sistemazione per il pony. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Attualità

Politica

Spettacoli