Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:02 METEO:PORTOFERRAIO23°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, Stano oro nella 20 km di marcia: relax in palestra prima del via

Attualità lunedì 03 giugno 2019 ore 14:20

Riconoscimenti per tre finanzieri elbani

I tre finanzieri insigniti

Maurizio De Simone, Andrea Giorgio e Cesarino Piludu ieri a Livorno hanno ricevuto l’Onorificenza dell'Ordine "Al merito della Repubblica italiana"



LIVORNO — Il 73esimo anniversario della nascita della Repubblica Italiana di ieri, domenica 2 Giugno 2019, è stato un momento ancora più importante per tre militari elbani, il vice brigadiere della Guardia Di Finanza Maurizio De Simone, il luogotenente carica speciale della Guardia di Finanza Andrea Giorgio e il luogotenente carica speciale della Guardia di Finanza Cesarino Giovanni Piludu, che hanno ricevuto l’Onorificenza dell'Ordine "Al merito della Repubblica italiana". 

La cerimonia della Festa delle Repubblica 2019 svoltasi a Livorno

I riconoscimenti sono stati consegnati durante le celebrazioni della festa della Repubblica ieri a Livorno alla presenza delle autorità civili e militari e tra gli altri, del prefetto, del sindaco, del presidente della Provincia di Livorno e del comandante del presidio militare, del comandante provinciale della Guardia di Finanza, dei Carabinieri e il capo della procura della Repubblica. 

Dopo aver reso gli onori al monumento ai caduti, è stato letto il messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a cui è seguita la consegna delle onorificenze al merito della Repubblica Italiana e delle medaglie d’oro conferite dal capo dello Stato ai cittadini deportati ed internati e ai tre finanzieri elbani per i loro meriti acquisiti durante lo svolgimento del servizio, che hanno ricevuto l'onorificenza dalle mani del Prefetto di Livorno, dottor Gianfranco Tomao e da quelle, tra gli altri, del Capo della Procura della Repubblica labronica, Cons. Ettore Squillace Greco.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo Stelio Montimoli di Toremar è partito dal porto di Piombino con a bordo i camion per rifornire i distributori dell'isola d'Elba
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica