Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:31 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Attualità lunedì 18 maggio 2015 ore 15:35

Bacigalupi ordinato Cavaliere della Repubblica

Il direttore d'orchestra della filarmonica Pietri sarà insignito del cavalierato il 2 Giugno in occasione della Festa della Repubblica



PORTOFERRAIO — Manrico Bacigalupi è Cavaliere della Repubblica. Tiziana Costantino, prefetto di Livorno, ha fatto pervenire al maestro direttore della Filarmonica Pietri dell'Elba una lettera che informa dell'importante nomina, disposta nel dicembre scorso dal presidente Giorgio Napolitano. 

“Sono rimasto piacevolmente sorpreso per questa comunicazione del prefetto - confessa Bacigalupi, di recente vincitore anche di due concorsi nazionali di poesia - Non me l'aspettavo proprio. Penso che più che per la mia carriera militare, il merito sia da attribuire, interamente, alla Filarmonica e, quindi, ai miei musicanti che mi hanno sempre seguito, fedelissimi e mi hanno dato fiducia per questi 30 anni passati assieme. La mia carriera nella Guardia di Finanza è stata normale, alla stregua di tanti miei colleghi. Ho fatto servizi alpestri quando la giovane età lo permetteva, ai valichi di frontiera di Prato alla Drava a San Candido, al valico di Passo Resia, ed anche al Brennero. Insomma la penna sul cappello me la son proprio meritata. Poi, oltre al servire la Patria, è stata la musica l'arricchimento della mia esistenza. 

Quando venni a Portoferraio, creai un coro di allievi e insegnai loro le più belle canzoni trentine, formando anche una piccola banda musicale per poter sfilare col Battaglione a tempo di marcia. Le mie giornate erano piene e quindi mi sono inserito nella Filarmonica "Pietri", prima come musicante e poi, alla morte dei due maestri, Edelweiss Rubini e Carlo Frizzi, subentrai alla direzione del complesso. 

Ho un forte attaccamento alla città medicea e napoleonica e grazie al mio impegno nella “Pietri” credo sia partita la proposta, immagino fatta dal Sindaco Roberto Peria, per la concessione di questa onorificenza. Ringrazio tutti”. 

Anche suo padre Armando fu insignito, alla memoria, della Medaglia d'Onore della Repubblica, quale deportato in un lager nazista. La cerimonia di attribuzione del titolo di Cavaliere dell'Ordine “Al merito della Repubblica italiana” per Manrico Bacigalupi avverrà quindi il 2 giugno prossimo a Livorno, quando ricorreranno 69 anni dalla fondazione della Repubblica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un grupoo di amici ha creato un comitato per organizzare una giornata di sport e beneficenza in ricordo del giovane scomparso prematuramente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Sport

Attualità