Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:21 METEO:PORTOFERRAIO20°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Lavoro martedì 19 marzo 2024 ore 09:30

Poco personale, i vigili del fuoco protestano

Previsto un presidio davanti alla Prefettura di Livorno per chiedere al Governo di intervenire sulla carenza di personale



LIVORNO — Oggi, martedì 19 Marzo, i Vigili del fuoco del comando provinciale effettueranno dalle 10 alle 12 un presidio davanti alla Prefettura di Livorno per reclamare ancora una volta una grave carenza di personale e chiedere nuove assunzioni per poter continuare a garantire interventi tempestivi in favore della cittadinanza. 

Si tratta di un’iniziativa sostenuta con forza dalla Fp-Cgil provincia di Livorno.

"Nei prossimi anni l’organico dei Vigili del fuoco a livello nazionale risulterà dimezzato: tutto ciò a causa dei pensionamenti e del mancato turnover. Uno scenario grave, causato dalla mancanza di lungimiranza dei vari governi che si sono succeduti",  si legge in una nota a firma di Elisabetta Nesi, segreteria Fp-Cgil provincia di Livorno, e Massimo Marconcini  delegato sindacale Fp-Cgil comando provinciale Vigili del fuoco.

"Questa criticità si ripercuoterà anche a livello locale sul Comando provinciale di Livorno. - proseguono i due esponenti sindacali - La pianta organica è fissata a 209 dipendenti: considerando anche i 20 pensionamenti previsti nel corso del 2024 la carenza di personale si attesterà a fine anno intorno al 40%. A causa della carenza di organico non sarà pertanto più possibile garantire simultaneamente due interventi di soccorso: le squadre di intervento a disposizione per ciascun turno passeranno infatti da due a una. Per riuscire a tamponare una seconda emergenza si dovrebbe pertanto chiamare una squadra di soccorso proveniente da un altro territorio, con tutto ciò che ne conseguirebbe in termini di tempistica e dunque efficacia di intervento. I primi a risentire di tali contraccolpi saranno purtroppo i cittadini".

"È giusto inoltre far chiarezza in relazione a alcuni interventi apparsi recentemente sulla stampa: a differenza di quanto sostenuto non è previsto alcun incremento di personale perché a fronte di 15 caposquadra in ingresso ci saranno altrettante uscite di vigili del fuoco destinati a corsi di formazione non effettuati a Livorno. I numeri non sono pertanto affatto cambiati", concludono i due esponenti della Cgil.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un’opportunità strategica per monitorare l’ecosistema marino nel corso della realizzazione dei grandi collegamenti sottomarini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità