Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Cultura mercoledì 25 agosto 2021 ore 08:00

L'Isola del Giglio celebra Dante Alighieri

Il Giglio legge Dante, iniziativa dedicata al Sommo Poeta che si svolgerà in diffusione streaming per evitare il rischio di assembramenti



ISOLA DEL GIGLIO — L’isola del Giglio celebra Dante nel settimo centenario dalla morte del Sommo Poeta. Lo farà con un evento originale che, viste le ristrettezze per la presenza di pubblico, verrà diffuso in streaming nei bar e nei ristoranti dell’Isola.

L' associazione ‘Hey there I am using Theatre’, in collaborazione con la Pro Loco Isola del Giglio e il teatro dell'isola Pietro Buttarelli presenta "Il Giglio legge Dante", "un'iniziativa per raccontare che in questo scoglio ci sono persone che ancora oggi rimangono sensibilmente colpite dalla grandezza del Sommo Poeta e lo farà con un particolare evento, che, viste le ristrettezze per la presenza di pubblico, verrà diffuso in streaming nei bar e nei ristoranti dell’Isola. Si terrà giovedì 26 gosto alle ore 21", spiegano gli organizzatori.

"In occasione del settecentesimo anniversario dalla morte del Sommo Poeta, era doveroso, dunque, anche al Giglio rendere omaggio alla bellezza e alla melodia della nostra lingua. - si legge in una nota - Una trentina di gigliesi e di "giglianti" si sono ritrovati così per ogni angolo dell'isola dal tavolino di un bar sulla spiaggia alla piazza ventosa del Castello passando sotto l'ombra della Pineta fino a dentro la pancia della Torre Saracena di Giglio Porto per rileggere a voce alta le bellissime parole di Dante". 

"Siamo fieri e felici - sottolinea Andrea Giannoni, regista dell'evento - e lo facciamo leggendo alcuni tra i più significativi versi della Divina Commedia, prima opera importante che dà il via alla storia della lingua italiana. Nonostante i suoi sette secoli di vita, noi la consideriamo ancora oggi attuale e al passo con i tempi per come affronta sentimenti profondi e concetti immortali. Sicuramente una grande opera che ognuno di noi può prendere come guida per conoscere i vizi e le virtù dell'essere umano e basare la propria vita in maniera consapevole e moderna".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità