Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:12 METEO:PORTOFERRAIO18°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga

Cronaca martedì 11 giugno 2024 ore 12:43

Mufloni al Giglio, chiuso il procedimento penale

Maurizio Burlando e Giampiero Sammuri

Il tribunale di Grosseto ha chiuso la vicenda della eradicazione disposta dal Parco Nazionale Arcipelago Toscano



GROSSETO — "Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano accoglie con soddisfazione la decisione del Tribunale di Grosseto di archiviare il procedimento penale a carico del Presidente Giampiero Sammuri e del Direttore Maurizio Burlando".

Lo fa sapere il Parco Nazionale Arcipelago Toscano attraverso una nota in cui spiega che "l'indagine riguardava l'accusa di uccisione di animali per crudeltà o senza necessità, in relazione alle attività di eradicazione del muflone nell’Isola del Giglio, nell’ambito del progetto LIFE LetsGoGiglio finanziato dalla Comunità Europea"

"Il giudice ha ritenuto valide le argomentazioni del Pubblico Ministero che aveva richiesto l'archiviazione lo scorso 22 dicembre 2023. - prosegue la nota del Parco - Nonostante l'opposizione presentata dall’Associazione "Vitadacani ODV" e dal “Centro Recupero Ricci La Ninna” – il cui responsabile, peraltro, è stato rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti dello stesso Presidente Sammuri – il Tribunale ha stabilito che non sussistevano i presupposti per configurare il reato contestato. In particolare, si è evidenziato che la condotta degli indagati si è svolta nell'ambito di un complesso iter amministrativo, approvato e autorizzato da vari soggetti istituzionali a livello nazionale ed europeo, che ha incluso anche il parere tecnico-scientifico dell'ISPRA".


"Il giudice ha concluso che l’operato del Presidente Sammuri e del Direttore Burlando, in rappresentanza dell’Ente Parco, è stato finalizzato alla tutela dell'ecosistema dell'Arcipelago Toscano, di cui l’isola del Giglio fa parte, e non mosso da crudeltà o assenza di necessità. Le attività previste dal progetto, supportate da autorevoli pareri tecnico-scientifici, rientrano nell’ambito della discrezionalità amministrativa e tecnica dell’Ente Parco e sono state condotte nel pieno rispetto delle normative vigenti. Il Tribunale di Grosseto ha quindi disposto l’archiviazione del procedimento penale escludendo alla radice ogni addebito nei confronti dei vertici dell’Ente Parco.
Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano incassa l'esito favorevole di questa vicenda giudiziaria che, se da un lato evidenzia l'importanza del lavoro svolto per la conservazione del patrimonio naturale dell'Arcipelago Toscano, dall’altro riafferma in termini inequivocabili le funzioni dei parchi e delle riserve naturali in materia di gestione della fauna selvatica e di lotta alle specie alloctone invasive, nel pieno rispetto di accordi e direttive mondiali, europee e della legislazione nazionale", concludono dal Parco.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È venuto alla luce ieri il piccolo Damiano, figlio della giornalista Dina Maria Laurenzi della redazione di QUInews-Toscanamedia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità