Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:47 METEO:PORTOFERRAIO22°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
AstraZeneca, Draghi: «Cordoglio per morte Camilla, complicato ricostruire responsabilità»

Attualità giovedì 22 ottobre 2020 ore 12:00

Covid al Giglio, i casi positivi salgono a otto

Infermieri per tamponi Covid
Foto di repertorio

Due persone sono ricoverate all'ospedale di Grosseto. Tamponi in corso per i dipendenti comunali. Il punto sulla situazione del sindaco Sergio Ortelli



ISOLA DEL GIGLIO — Ancora due casi positivi al Covid-19 che si vanno ad aggiungere ai 6 ancora sotto monitoraggio sono stati registrati nel Comune di Isola del Giglio. Due di questi sono ancora ricoverati al Misericordia di Grosseto sotto osservazione ma in via di lento ma progressivo miglioramento. 

Lo rende noto il sindaco Sergio Ortelli che inoltre spiega che "Durante la mattina sono previsti un certo numero di tamponi per coloro che hanno avuto contatti con i casi di positività. La maggior parte di loro sono asintomatici. Con i tamponi in corso vedremo così di far luce sui tracciamenti che in questi ultimi tempi hanno lasciato molto a desiderare e ovviamente obbligato a casa per lungo tempo molte persone. Verranno testati anche i dipendenti del Comune dopo la scoperta di un soggetto positivo nella giornata di ieri. Nella giornata di venerdì conosceremo probabilmente i risultati". 

"I coronavirus fanno parte di una vasta famiglia di virus che possono causare un semplice raffreddore comune, una forma lieve simile all’influenza ma anche malattie più gravi come la sindrome respiratoria anche acuta e grave. - ha detto il sindaco, facendo appello a rispettare le regole - Il Covid-19 ha cambiato le nostre abitudini e quindi dobbiamo concentrarci nelle azioni che impediscono una maggiore propagazione del contagio. Proteggere noi stessi significa proteggere gli altri. Pertanto, per evitare la trasmissione del coronavirus dobbiamo mantenere indossata la mascherina protettiva in ogni circostanza, se possibile, continuare nei distanziamenti tra le persone che incontriamo, anche se ci appaiono prive di sintomi, evitare contatti stretti e prolungati, lavarsi spesso le mani essendo quest’ultime veicolo di trasmissione del virus e infine mettere in pratica tutte quelle azioni fondate sul buon senso che consente di tenere alta la guardia nella battaglia contro questo terribile e ancora sconosciuto male".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato colto da un malore mentre risaliva dall'immersione nelle acque dell'Isola del Giglio. Inutili i soccorsi e le manovre di rianimazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro

STOP DEGRADO