Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:13 METEO:PORTOFERRAIO10°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visti ai russi: la risposta del presidente ucraino Zelensky

Attualità lunedì 27 febbraio 2023 ore 10:36

Trovare casa all'Elba tutto l'anno, la lettera

Pubblichiamo la testimonianza di un cittadino originario del Senegal ma che vive e lavora sull'isola da anni che pone in evidenza la questione affitti



PORTOFERRAIO — "Mi chiamo ..., sono un cittadino senegalese che vive e lavoro in Italia, all'Isola d'Elba (Portoferraio). Permettetemi di parlare di un problema che riguarda migliaia di persone che vivono e lavorano all'Isola d'Elba, siano essi medici, insegnanti, Operai ecc." 

Si apre così una lettera firmata che pone il problema degli affitti delle case all'Elba per tutto l'anno, problema che riguarda molte persone ma anche molti lavoratori nei vari servizi pubblici e privati.

"Perché è difficile trovare un appartamento? - chiede il lettore - Si capisce che l'Isola d'Elba vive di turismo durante i tre mesi estivi. Comprendiamo che i proprietari di casa vogliono guadagnare di più durante questi tre mesi, ma non dimentichiamo che in questa bellissima isola ci sono persone che vivono e lavorano anche lì.Trovo anormale che questo problema riguardi migliaia di persone, e non se ne parla.Ciò che è ancora più spiacevole è che non esiste una soluzione. Non capisco queste centinaia di case che chiudono nove mesi per aprire solo d'estate, per turisti facoltosi".

"Nel frattempo, - prosegue la lettera - le persone stanno lottando per ottenere un alloggio tutto l'anno. Ancora più sfortunato, questi stessi proprietari di casa a volte fanno contratti temporanei da novembre ad aprile, perché sanno che da novembre ad aprile l'Isola d'Elba è un'isola fantasma. Questo sistema è normale? Breve ! Se mi permetto di parlare di questa situazione, è perché io stesso la vivo. Se mi permetto di parlare di questa situazione è perché sono un onesto immigrato che vive, lavora e paga le tasse, rispettando gli legge e le regole di questo Paese che mi ha accolto".

"E spero che questo problema che affligge migliaia di persone possa essere risolto. Mi auguro che i diversi comuni dell'Elba possano trovare soluzioni a questo problema, come fanno nelle case comunali", si conclude la lettera.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra giornata di disagi nei collegamenti marittimi a causa dell'allerta meteo. Cancellate le prime partenze dei traghetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Monitor Traghetti

Attualità

Cronaca