Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO16°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Cronaca giovedì 15 febbraio 2024 ore 20:43

Scalinata abusiva sulla scogliera

La scalinata a picco sul mare era ancora in fase di realizzazione quando è stata scoperta dalla Guardia Costiera di Portoferraio



PORTOFERRAIO — Nell’ambito delle attività di vigilanza della Guardia Costiera di Portoferraio, effettuate sul litorale elbano, è stata accertata la presenza di una scalinata realizzata abusivamente su una scogliera a picco sul mare.

L’opera abusiva, una scala composta da 8 moduli intervallati da 6 pedane, ancora in fase di realizzazione, è stata scoperta in località Enfola del Comune di Portoferraio, durante i pattugliamenti effettuati dalla dipendente Motovedetta CP 2117.

Successivamente, l’equipaggio dell’unità navale, insieme al Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Capitaneria di porto di Portoferraio, prima ha effettuato ulteriori controlli consultando applicativi informatici tra cui in particolare il Sistema Informativo Demanio (SID) e, successivamente, a verificare il rilascio di eventuali autorizzazioni.

L’attività investigativa, che ha portato all’individuazione dei presunti trasgressori, si è conclusa con il sequestro delle opere abusivamente realizzate e la denuncia degli stessi all’autorità giudiziaria di Livorno, per violazioni in materia paesaggistica ed ambientale, nonché per abusiva occupazione di pubblico demanio marittimo.

Gli accertamenti svolti attengono alla fase delle indagini preliminari ed eventuali responsabilità saranno accertate solo con sentenza irrevocabile.

L’attività svolta dalla Guardia Costiera di Portoferraio, si inserisce tra i compiti istituzionali del Corpo in materia di polizia demaniale marittima e di tutela dell’ambiente marino e costiero, proseguirà su tutto il litorale di competenza, con l’obiettivo di assicurare la più efficace deterrenza contro ogni forma di aggressione al patrimonio pubblico e garantire la libera fruizione da parte della collettività del demanio marittimo.        


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Guardia di Finanza questa mattina è intervenuta a Capoliveri con varie pattuglie. Ecco cosa è successo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità