Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Cronaca martedì 05 settembre 2023 ore 19:30

Nel parcheggio poche ricevute e lavoratore in nero

Lo ha scoperto la Guardia di Finanza che ha effettuato un controllo nei pressi di una spiaggia dell'isola dove sono emerse irregolarità



ISOLA D'ELBA — L’intensificazione delle attività di contrasto all’economia illegale e sommersa attuata dai militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Livorno durante il periodo estivo ha consentito di individuare sull’Isola d’Elba, nei pressi di una delle più belle e suggestive spiagge, una regolare attività di parcheggio che, oltre ad impiegare un lavoratore “in nero”, non rilasciava nessun documento fiscale.

Come si legge in una nota delle Fiamme Gialle, dagli approfondimenti condotti dai militari della Compagnia di Portoferraio è emerso come l’attività, pur regolarmente istituita (con partita Iva, presenza di dichiarazioni fiscali, autorizzazioni), omettesse però di rilasciare ai clienti regolare e previsto documento fiscale.

Inoltre il lavoratore identificato sul posto al momento del controllo  è risultato essere in nero, quindi senza un regolare contratto di lavoro.

In dettaglio, all’atto del controllo i finanzieri hanno riscontrato che, a fronte di 23 auto parcheggiate negli stalli autorizzati, solamente per 4 fosse stato rilasciato il documento fiscale.

Risultavano quindi omessiscontrini/ricevute fiscali per ben 19 auto, per un totale di 190 euro (considerando i 10 euro di tariffa perogni cliente).

Una percentuale di irregolarità superiore quindi all’80%.

E’ questo un caso veramente eclatante riscontrato dalle Fiamme Gialle durante la variegata ed articolata campagna di controlli estivi che ha visto impegnati, in tutta la provincia, centinaia di militari coordinati dal Comando Provinciale livornese, con il compito di prevenire e contrastare le violazioni economico-finanziarie adogni livello, garantire gli imprenditori in regola e la giusta concorrenza, oltre a tutelare i cittadini ed i turisti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono sette le ragazze che hanno superato la prima preselezione del concorso che si è svolta a Porto Azzurro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità