Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:56 METEO:PORTOFERRAIO10°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La madre di Navalny sulla tomba del figlio il giorno dopo funerali

Attualità domenica 12 marzo 2023 ore 10:00

"L'aeroporto è vitale per l'Elba"

La Fondazione Isola d'Elba onlus interviene sul futuro dello scalo elbano per sottolineare le opportunità di sviluppo del turismo internazionale



ISOLA D'ELBA — "Venerdi 10 marzo, il pubblico riunito nella sala Consiliare del Comune di Campo nell’ Elba, ha assistito alle dichiarazioni favorevoli di tutti i Sindaci sul progetto di ampliamento dell’Aeroporto. Un tema importante per lo sviluppo turistico dell’Isola che riguarda tutto il territorio e non solo il Comune di Campo".

Si apre così una nota della Fondazione Isola d'Elba onlus riguardo all'ampliamento e allo sviluppo dell'aeroporto elbano.

"La Fondazione Isola d’Elba ringrazia il Sindaco Arch. Davide Montauti, insieme all’Ing. Claudio Boccardo, direttore dell’Aeroporto, per la dettagliata illustrazione del progetto di ampliamento che ha precisato le reali prospettive di sviluppo nell’interesse dell’intera comunità elbana. - prosegue la nota - Sono stati chiariti una serie di equivoci e le false notizie circa i numeri e la portata del progetto, precisando che i miglioramenti previsti sono minimi, seppur fondamentali per ricreare i volumi di traffico già raggiunti nel 2015 e per poter continuare, anche nei prossimi anni, con i voli in continuità territoriale. Anche le Associazioni di categoria presenti, peraltro in gran parte rappresentate nel CDA della Fondazione, hanno chiaramente espresso il loro favore al progetto".

"Rimane il tema di un giusto risarcimento per le pochissime abitazioni che dovranno essere delocalizzate: - si legge nella nota - un dovere civile che non può essere, però, un freno allo sviluppo di un infrastruttura indispensabile per l’isola, e non solo da un punto di vista turistico. L’aeroporto è infatti l’unica possibilità per i cittadini dell’ Elba di poter accedere facilmente e comodamente, ai servizi sanitari, didattici o professionali, delle città Italiane. Si tratta di un’opportunità imperdibile per dare un orizzonte di crescita, dignità culturale e welfare alla popolazione residente".

Per la Fondazione Elba "I collegamenti aerei rappresentano l’unica possibilità per portare all’Elba un turismo internazionale qualificato, con l’obiettivo di ampliare la stagione turistica. In quest’ottica sono comprensibili e auspicabili le potenzialità di crescita economica, a partire da un incremento del valore del patrimonio immobiliare e commerciale di tutta l’Isola. Per questi motivi, dopo l’incoraggiante incontro del Comune con i cittadini elbani, si chiede a Toscana Aeroporti e alla Regione - alla quale va il nostro ringraziamento per il sostegno fornito fino ad oggi, anche con il contributo economico della GAT, al fine di mantenere attiva e sicura questa vitale infrastruttura - di considerare l’aeroporto dell’Elba come infrastruttura strategica dando massima priorità al progetto che ci auguriamo venga completato nei tempi più brevi. Siamo certi che lo scalo aeroportuale dell’Elba possa diventare il perno di uno sviluppo internazionale straordinario per l’Isola, che è una delle principali destinazioni turistiche della Regione, e per l’intera Toscana".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una giovane 20enne è stata soccorsa in seguito ad un incidente stradale ed è stata trasferita con l'elisoccorso all'ospedale di Siena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità