Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:PORTOFERRAIO14°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità lunedì 21 dicembre 2020 ore 19:10

Covid, "a rischio la tenuta del sistema sanitario"

Allarme Covid: 200 casi positivi all'Elba in pochi giorni. I 7 i sindaci dell'isola chiedono supporto alla Regione per affrontare l'emergenza



ISOLA D'ELBA — Da martedì a domenica l'isola d'Elba, come accennato nell'articolo precedente (leggi qui), ha registrato un allarmante crescita dei casi di positività al Covid-19. Il timore dei sindaci elbani è che, se il numero dei casi continua a crescere in questo modo possa essere compromessa la tenuta del sistema sanitario elbano, dove ricordiamo non c'è un reparto per curare i malati di Covid, né una unità di terapia intensiva.

Perciò i pazienti che hanno bisogno di cure e sono colpiti dal virus devono essere trasferiti fuori Elba tramite il 118 con l'elisoccorso, come già accaduto in più occasioni.

Per questo motivo i 7 sindaci dei Comuni elbani hanno scritto al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani affinché siano potenziati alcuni servizi sul territorio elbano.

Qui di seguito pubblichiamo la lettera dei sindaci elbani.

"Caro Presidente,

con questa nostra lettera esprimiamo la grande preoccupazione per la situazione che si sta determinando all’Isola d’Elba a causa dell’espandersi del contagio da Coronavirus. Nell’ultima settimana abbiamo assistito ad una crescita esponenziale dei numeri relativi alle persone risultate positive e, in particolare, destano molta preoccupazione il cluster di Campo nell’Elba e quello all’interno della Residenza Sanitaria Assistita di Portoferraio. Ad oggi abbiamo 200 persone positive nel nostro territorio, tra questi anche due medici di famiglia. Solo ieri, di 100 tamponi effettuati, 33 persone sono risultate positive.

Un dato, questo, che se lo confrontiamo con i dati nazionali è molto lontano dal 9,2 registrato nella giornata di ieri. L’epidemia sull’isola è in rapida espansione e se i numeri continuano a crescere con questa velocità ci saranno grosse criticità di tenuta complessiva delle nostre strutture sanitarie.

Qual è lo scenario che si può concretizzare se una piccola percentuale di questi casi presenti sul territorio manifestasse contemporaneamente un aggravamento della loro condizione? Potrebbe il Pegaso fare fronte ad una serie di trasferimenti urgenti in una sola giornata?

Non sappiamo quale possa essere l’indice RT dell’isola d’Elba ma è chiaro che, in alcuni dei nostri piccoli Comuni, siamo molto lontani da avere un dato che ci colloca nella zona gialla e per questo motivo alcuni di noi hanno dovuto provvedere a consolidare misure più restrittive con ordinanze sindacali.

Questi sono numeri che ci preoccupano molto, con i quali non possiamo permetterci nessuna sottovalutazione. Le chiediamo di porre la sua attenzione sul “Caso Elba”, in particolare sui numeri registrati in questa ultima settimana.

Ci raccomandiamo affinché, come primo segnale di impegno nei confronti della nostra Comunità isolana, arrivino all’Elba medici ed infermieri in grado di supportare il lavoro delle Usca e i livelli di assistenza di base come i medici di medicina generale e la guardia medica, di affiancare il personale che si occupa di tutta la catena di prevenzione al contagio da Coronavirus, dal tracciamento alla capacità di poter aumentare il numero di tamponi effettuati in un giorno e di rafforzare tutta la squadra sanitaria che è fondamentale per arginare questo momento di emergenza e difficoltà.

Siamo certi di un suo immediato riscontro, La salutiamo cordialmente".

Angelo Zini, Sindaco di Portoferraio

Walter Montagna, Sindaco di Capoliveri

Davide Montauti, Sindaco di Campo nell’Elba

Gabriella Allori, Sindaco di Marciana Marina

Marco Corsini, Sindaco di Rio

Maurizio Papi, Sindaco di Porto Azzurro

Simone Barbi, Sindaco di Marciana

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Storico delegato dell'Aci nell'ufficio di Portoferraio e anima del Rallye Elba, Elio Niccolai era persona molto conosciuta all'Elba e fuori
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS