Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO20°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Cronaca sabato 22 luglio 2017 ore 14:00

Polizia Penitenziaria si autoconsegna in carcere

L'isola di Gorgona

Il sindacato FNS Cisl: "Disagi infiniti nell'unica isola - carcere del Mediterraneo"



GORGONA — "Quanto accade al Personale di Polizia Penitenziaria in servizio all’Isola di Gorgona è impossibile da tollerare  perché la percezione di Colleghi e Colleghe in quella Struttura Penitenziaria è di essere trattati peggio di come neanche agli autori dei peggiori reati contro la Società potrebbe accadere".

A parlare è il sindacato FNS - Cisl, che annuncia una clamorosa azione di protesta.

"I Poliziotti Penitenziari di Gorgona – dice il sindacato - non hanno commesso nessun reato, l’unica loro colpa è quella di essere assegnati dall’Amministrazione Penitenziaria sull’unica isola carcere di tutto il Mediterraneo. Isolati per effetto non solo della natura dell’isola stessa, senza servizi di nessun tipo (nessun esercizio commerciale, nessun ufficio postale, farmacia, banca, tabaccaio, alimentare etc etc) ma obbligati dall’Amministrazione – adesso – ad organizzarsi con una unica corsa di collegamento in entrata la mattina (tramite motovedetta del Corpo) ed una unica uscita il pomeriggio sempre che la motovedetta non sia in avaria. Costretti (non esistendo sull’isola abitazioni private da acquistare e/o prendere in locazione) a dormire in ambienti dell’Amministrazione Penitenziaria che pretende per questo che paghino consumo di acqua ed energia elettrica… ma è il Ministero che li obbliga a stare lì !"

"E pensare  - continua il sindacato - che le Autorità competenti di Livorno hanno dichiarato non potabile l’acqua che esce dai rubinetti delle cucine della Mensa (non idonea ai consumi di sopravvivenza umana), però gli Agenti devono pagarne i consumi".

Da domani quindi i Poliziotti Penitenziari di Gorgona si autoconsegneranno in carcere, iniziando contestualmente uno Sciopero della Fame per protesta. 

"Sono mesi che denunciamo le condizioni in cui sono costretti a sopravvivere - dice ancora il sindacato FNS Cisl -  ma tutto sembra cadere nel silenzio, una Amministrazione sorda e che ignora i gravi disagi che crea a queste Persone, costrette anche a non poter vivere con le proprie Famiglie sull’Isola essendo costretti a raggiungere in qualche modo Livorno e sostenendo spese aggiuntive per alberghi ed altro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un giovane è stato soccorso dai volontari della Pubblica Assistenza su un sentiero impervio e poi trasferito in elisoccorso fuori Elba
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Elezioni

Attualità