QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°12° 
Domani 10°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 12 novembre 2019

Cultura giovedì 27 giugno 2019 ore 12:30

Tornano le Notti dell'Archeologia

Veduta dalla Villa Romana delle Grotte, Portoferraio

Nel programma ufficiale l'Elba è presente con alcune iniziative al Museo archeologico di Portoferraio e una conferenza alla Villa Romana delle Grotte



FIRENZE — Dal 1 Luglio tornano Le Notti dell'archeologia in Toscana. Una rassegna dedicata all'archeologia con un calendario ufficiale che riunisce tutte le attività di musei, istituzioni e aree archeologiche che hanno aderito all'evento. 

"Sono diciannove le edizioni raggiunte dalle Notti dell'Archeologia toscane, - si legge infatti in una nota della Regione Toscana - un traguardo importante per questa manifestazione con l'archeologia e un momento molto atteso da un vasto pubblico di appassionati e non solo. Dal 29 giugno al 4 agosto oltre 200 eventi dedicati si susseguiranno nei musei, aree e parchi archeologici della Toscana grazie alle 105 adesioni raggiunte".

"Il ricco programma delle Notti dell'archeologia, - si legge ancora nella nota regionale - rivolto ad un pubblico di tutte le età, prevede aperture straordinarie serali e notturne, conferenze sui temi dell'archeologia, trekking urbano e nei siti archeologici, visite guidate per famiglie e adulti, laboratori didattici dedicati ai bambini dove potranno cimentarsi in attività manuali molto divertenti. Le informazioni complete sono alla pagina www.regione.toscana.it/nottidellarcheologia all'interno della quale è possibile accedere a tutti gli eventi suddivisi per provincia. Per ulteriori informazioni è attivo il Numero Verde 800.860.070 curato dall'Urp della Regione Toscana".

"Questa diciannovesima edizione ha come filo conduttore "Arte e techne", un tema che valorizza le componenti estetiche ed artistiche delle collezioni e, in generale, del patrimonio culturale dalla preistoria ad oggi, con uno sguardo attento sia alle tecniche di realizzazione dei manufatti artistici che alla tecnologia disponibile dai tempi più remoti, in continua evoluzione", ha detto Monica Barni, vicepresidente regionale con delega alla cultura. 

"Nell'anno delle Celebrazioni per il cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci il tema rafforza le vocazioni che sono state dell'opera leonardesca, continuatrice e promotrice di un connubio tra Arte e techne che dal più lontano passato giunge fino ad oggi".

"Anche per quest'anno – ha concluso Barni – le Notti dell'Archeologia intendono quindi promuovere le attività dei musei e far conoscere al maggior numero di persone la ricchezza del nostro patrimonio archeologico, connotato nel flusso dei millenni da un perenne connubio tra componenti estetiche e tecniche, e dallo scenario tecnologico di know-how di sfondo delle diverse civiltà, in un legame perenne tra origini e futuro".

Numerosi gli appuntamenti in tutta la Toscana. Per quanto riguarda l'isola d'Elba al Museo civico archeologico della Linguella a Portoferraio nei fine settimana di Luglio si svolgeranno laboratori per bambini a tema archeologico, mentre alla Villa Romana delle Grotte, sempre a Portoferraio, venerdì 26 Luglio si terrà la conferenza "L'evoluzione del paesaggio della Rada di Portoferraio attraverso i secoli", a cura di Anna Guarducci e Franco Cambi dell'Università di Siena, e il giorno successivo un laboratorio per bambini.



Tag

Meloni: "Draghi al Colle? Not in my name"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità