Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PORTOFERRAIO25°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 26 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine manda in tilt l'autostrada A1: auto devastate, parabrezza sfondati e code infinite

Attualità mercoledì 21 marzo 2018 ore 00:07

Regione, si discute sulla eradicazione dei mufloni

Si terranno audizioni con il sindaco di Marciana, rappresentanti del Parco, ISPRA e associazioni animaliste e ambientaliste



MARCIANA — La presenza di mufloni all’Isola d’Elba e la delibera con la quale il Parco nazionale dell’Arcipelago toscano ha autorizzato l’eradicazione della specie, al centro dei lavori della commissione ambiente del Consiglio regionale, guidata da Stefano Baccelli (Pd).

All’ordine del giorno della seduta di oggi, martedì 20 marzo, erano iscritte due mozioni sul tema, una del Movimento 5 stelle (prima firmataria la vicepresidente della commissione Agricoltura Irene Galletti) l’altra presentata dal Partito democratico (prima firmataria Monia Monni), che la commissione ha deciso di ritirare per avviare audizioni con il sindaco di Marciana, rappresentanti del Parco, dell’istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, associazioni animaliste e ambientaliste.

Di comune accordo si è infatti ritenuto di dover approfondire il tema, sia attraverso una valutazione della soluzione individuata dal Parco, sia con l’analisi di eventuali misure alternative.

Al termine dell’audizione, maggioranza e opposizione tenteranno di comporre un testo condiviso. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per evitare l'attesa due pazienti sono stati trasferiti contemporaneamente all'ospedale di Livorno con l'elisoccorso intorno alle 19,30
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

CORONAVIRUS

STOP DEGRADO