Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:23 METEO:PORTOFERRAIO18°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Politica giovedì 24 giugno 2021 ore 14:44

Porti regionali, "disagi per il poco personale"

Porto di isola del Giglio (foto da Pro Loco su Facebook))

Il Gruppo Lega in Consiglio regionale ha dichiarato: "Poco personale per tante e importanti funzioni ed i territori ci rimettono".



FIRENZE — "In Consiglio regionale è stato votato il bilancio preventivo dell’Autorità Portuale Regionale che, se da un lato prevede impegni economici più o meno importanti per i quattro porti di competenza (Viareggio, Porto Santo Stefano, Marina di Campo e Isola del Giglio), dall’altro evidenzia una fragilità nel rapporto tra il personale a disposizione e le tante funzioni attribuite all’Ente, che non gli permettono di essere funzionale e incisivo come dovrebbe, soprattutto in relazione ai porti più piccoli".

Si apre così una nota dei consiglieri regionali della Lega, Elisa Montemagni, Marco Landi e Andrea Ulmi.

"Siamo in costante contatto con le realtà che operano nei porti sotto gestione dell’Autorità portuale e conosciamo bene le diverse sensibilità e le loro esigenze – hanno aggiunto i consiglieri della Lega; a Viareggio, per esempio, il nuovo Piano regolatore portuale, che sbloccherebbe interventi e investimenti per milioni di euro, è pronto e fermo da un anno, come confermato anche dal commissario uscente Morelli. Questo è inaccettabile ed andremo a fondo alla questione. Negli altri porti invece servono presenza, attenzione, programmazione e soprattutto un ascolto maggiore di operatori e cittadini che vivono questi luoghi, che meglio di chiunque ne conoscono le dinamiche. Non ci si può limitare ad interventi conservativi senza visione per il futuro. E’ inutile creare un soggetto con compiti così importanti se poi non è dotato del personale e delle capacità tecniche necessarie a svolgerli, causando quindi una lentezza inaccettabile delle procedure per gli interventi infrastrutturali".

"In tal senso riteniamo fondamentale la nomina del prossimo Segretario dell’Autorità che ci auguriamo sarà ancora in capo esclusivamente ad un tecnico, con le necessarie competenze e capacità di affrontare un compito delicato e di importanza fondamentale per i territori interessati. I quattro porti in oggetto rivestono, infatti, un ruolo fondamentale per i tessuti socio-economici in cui operano e meritano mezzi ed interventi adeguati", hanno concluso i consiglieri regionali della Lega.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A distanza di pochi giorni un altro traghetto di Toremar si ferma per un guasto. Dopo parte della giornata a Piombino poi è ripartito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Elezioni

Sport

Elezioni