Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO14°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, l'esercito israeliano attacca con forze aeree e truppe via terra

Attualità sabato 13 febbraio 2021 ore 10:54

Porti regionali, risorse per costa e isole

Porto di isola del Giglio (foto da Pro Loco su Facebook))

L'Autorità portuale regionale ha ricevuto le risorse a disposizione per interventi nei porti di Marina di Campo, Isola del Giglio e Porto S. Stefano



FIRENZE — Assegnate le risorse all’Autorità portuale regionale, che potrà così portare avanti anche nel 2021 sia l’attività ordinaria, che il proprio serrato piano di investimenti nei quattro principali porti commerciale della Toscana: Viareggio, Porto Santo Stefano, Isola del Giglio e Marina di Campo, all'isola d'Elba.

Con una delibera proposta dall’assessore regionale alle infrastrutture Stefano Baccelli ed approvata dalla Giunta, la Regione Toscana ha assegnato all'Autorità portuale regionale 850.000 euro per le spese correnti relative all’annualità 2021 e 550,000 euro per gli investimenti.

Con la stessa delibera, sempre relativamente al 2021, sono stati assegnati all'Autorità anche euro 750.000 per garantire il funzionamento dell’ente per il 2021 e euro 385.000 per la gestione e la manutenzione del Canale Burlamacca.

“Lo sviluppo delle attività portuali non può prescindere da investimenti mirati, così come non può fare a meno di una regolare ed efficace azione di manutenzione e di escavo. - ha dichiarato l’assessore regionale alle infrastrutture Stefano Baccelli, che ha aggiunto -  Apprezziamo il lavoro svolta dall’Autorità portuale regionale e condividiamo il loro Piano delle attività. E’ fondamentale per la Toscana curare i propri porti, garantire condizioni ottimali ai nostri anche per gli approdi turistici ed essere al passo con le evoluzioni della nautica e le esigenze degli utenti e delle attività ad essi collegate”.

Guardando al dettaglio, degli 850.000 euro di spese correnti 
al porto di Isola del Giglio sono stati assegnati 50mila euro così come al porto di Marina di Campo mentre al porto di Porto di S. Stefano sono stati assegnati 130mila euro.

Invece dei 550.000 euro di investimenti previsti nel 2021 
200mila euro serviranno per lavori di escavo dei fondali del porto di Marina di Campo; mentre 100mila euro sono destinati ad interventi di manutenzione straordinaria e riqualificazione delle aree portuali del porto di Isola del Giglio.

Nel Piano delle attività dell’Autorità portuale regionale 2021-23 (dal valore complessivo di 4.130.000 euro) sono previsti importanti investimenti sui anche nella annualità 2022 e 2023. 

Per il 2022 in particolare sono previsti 250mila euro per interventi di manutenzione straordinaria e riqualificazione delle aree portuali del porto di Porto Santo Stefano100mila euro per interventi di manutenzione straordinaria e riqualificazione delle aree portuali del porto di Isola del Giglio, mentre per il 2023 previsti 200.000 euro per manutenzioni straordinarie nei quattro porti di competenza.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si tratta della Celleriite, nuova scoperta mondiale, che prende il nome da Luigi Celleri a cui è intitolato il museo mineralogico Mum di San Piero
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità