Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:20 METEO:PORTOFERRAIO16°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Attualità mercoledì 28 settembre 2022 ore 17:04

Elba, torna la Borsa del turismo sportivo

Francesco Tapinassi, Leonardo Marras Eugenio Giani e Massimo De Ferrari

È stata presentata a Firenze l'edizione 2022. Il presidente Giani ha dichiarato di aver avviato un dialogo con Toscana Aeroporti per l'Elba



FIRENZE — L’edizione numero 27 della Borsa del Turismo Sportivo e del Benessere Termale, in programma dal 6 al 9 Ottobre all’Isola d’Elba, è stata presentata oggi a Palazzo Strozzi Sacrati, a Firenze. 

Sono intervenuti il presidente Eugenio Giani, l’assessore all’economia e al turismo Leonardo Marras, il direttore di Toscana Promozione Turistica Francesco Tapinassi ed il presidente Federalberghi Confcommercio Isola d’Elba Massimo De Ferrari.

“La BTS – ha detto il presidente Giani - è un’iniziativa a cui la Regione tiene molto perché ha tre scopi fondamentali. L’Arcipelago, uno dei biglietti da visita più belli e distintivi della Toscana, è una risorsa da valorizzare e sostenere per tutte le ricadute sociali, culturali ed economiche che ha sulle persone che vi abitano. Secondo, questa manifestazione ci aiuta a veicolare e promuovere tanti altri eventi che accadono in Toscana, con un’attenzione particolare rivolta a quelli che rientrano nello sport e nel turismo attivo. Ed infine perché la BTS, essendo collocata a Ottobre, aiuta a destagionalizzare i flussi e a godere delle bellezze dell’Isola d’Elba, e delle altre isole: non soltanto mare e paesaggio ma tante ricchezze storiche e culturali". 

"Ovviamente – ha concluso - diventa sempre più importante garantire all’Elba un collegamento aereo e abbiamo pertanto avviato un dialogo con Toscana Aeroporti per concretizzarlo e favorire un’integrazione con gli scali di Pisa e Firenze”.

Anche secondo l’assessore Marras “la BTS è un appuntamento ormai consolidato per la Toscana, anche grazie alla determinazione degli albergatori dell'Elba, ed è importante collaborare, attraverso Toscana Promozione Turistica, alla sua realizzazione. Un evento che è in grado di valorizzare al meglio la capacità attrattiva dell'Isola che si distingue anche per quanto riguarda lo sport, perfettamente in linea con le tendenze turistiche degli ultimi anni che testimoniano una rilevante crescita della vacanza attiva. Il nostro impegno per costruire un'offerta sempre più vicina alle esigenze dei visitatori prosegue stagione dopo stagione e la bella risposta di partecipazione, anche internazionale, alla Bts dimostra che siamo alla strada giusta”.


“Stiamo lavorando con grande attenzione alla riorganizzazione del turismo attivo e sportivo – ha spiegato Francesco Tapinassi -, uno dei segmenti che maggiormente attraggono in Toscana. Ritengo la BTS un ottimo esempio di collaborazione pubblico-privato. Tra gli organizzatori privati e la Regione si è creata un’ottima sintonia, sia riguardo alle finalità che agli strumenti per collaborare, e questo non è così semplice. Toscana Promozione Turistica si occuperà di realizzare la cena di benvenuto per i buyers stranieri, a Marina di Campo, racconteremo la nuova versione di Vetrina Toscana e seguiremo tutta la parte logistica dei tour in Toscana e all’Isola d’Elba dei buyers stessi”.

“Il turismo in Toscana quest'anno è tornato faticosamente ai livelli del 2019 – ha concluso il presidente De Ferrari - e gli italiani sono la componente più importante. Da ora in poi dovremo fare i conti con il caro energia e con tutte le conseguenze negative, che ricadranno sul consumatore italiano. Il turismo sportivo rappresenta il 10% dell'industria turistica, con un trend in permanente crescita. Solamente in Italia abbiamo quasi 20 milioni di persone che praticano sport. La BTS è un appuntamento fondamentale per gli operatori di questo settore. Questa edizione 2022 vedrà la presenza di ben 70 tour operators e in particolare dai mercati stranieri, (est Europa, USA, Canada, Nuova Zelanda), un buon segnale per prepararsi ad un futuro che potrebbe vedere in futuro una flessione dei turisti italiani”.

Il programma della Borsa del turismo sportivo è visibile come file pdf in fondo all'articolo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle prossime ore sono previste piogge e forti temporali. La Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per i rischi del maltempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Attualità