QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14°16° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 12 novembre 2019

Politica giovedì 13 febbraio 2014 ore 14:19

Elezioni a Portoferraio, Elba2000 "Nostro giudizio su giunta Peria negativo"

Veduta di Portoferraio

"E noi disposti ad un'alleanza con un centrodestra unito"



PORTOFERRAIO — Il movimento Elba 2000 chiarisce la sua posizione politica. Si avvicinano le elezioni amminitrative a Portoferraio, ed il movimento che si dichiara "nè di destra, nè di sinistra", non nasconde di guardare con interesse quello che sta accadendo nel centro destra a Portoferraio e spiega perchè.

"Abbiamo già chiarito, nei precedenti comunicati, che pur non riconoscendoci né nell’area di centrosinistra né in quella di centrodestra siamo comunque molto attenti a quanto sta accadendo all’interno di quest’ultima, perché il nostro giudizio sull’operato delle giunte Peria è del tutto negativo e riterremmo logico ed opportuno cercare un punto d’incontro e di collegamento con chi esprime un giudizio analogo.

Rispetto all’ultimo comunicato, nel centrodestra il numero dei cavalli è passato da due a tre, però sembra, e sottolineiamo sembra, che tutti e tre, se non riusciranno a trovare un accordo, si affideranno alle “primarie” per designare il nome del candidato unico.

Bene. Confermiamo che noi, in questo tornata elettorale, siamo disposti a ricercare una alleanza solo con un centrodestra unito e solo se riusciremo ad accordarci sulle linee programmatiche. A tale riguardo, sarebbe forse il caso di cominciare a tirare fuori qualche idea. Più avanti pubblicheremo un nostro programma dettagliato, per il momento possiamo indicare qualche punto che riteniamo prioritario.

Ad esempio, per quanto riguarda la sanità, siamo convinti che si debba innanzitutto trovare delle soluzioni soddisfacenti per la cosiddetta “urgenza” e quindi riteniamo indispensabile che il secondo elicottero sia di stanza all’Elba (venti o trenta minuti di ritardo, in questi casi, possono voler dire la vita o la morte) e riteniamo altrettanto indispensabile l’allestimento di un reparto di emergenza-urgenza dotato di tutte le apparecchiature necessarie per salvare vite umane. Riteniamo pure che si dovrebbe risolvere al più presto lo scandaloso problema dell’ascensore o con un nuovo ascensore o predisponendo l’ingresso dell’ospedale a piano terra e quindi rendendo l’ascensore inutile.

La politica urbanistica del comune dovrebbe, secondo noi, articolarsi su varie direttrici:

(a) contenimento nell’uso del territorio attraverso il recupero dei sottotetti e contenute sopraelevazioni, dove possibile;

(b) rivedere le aree a rischio idraulico create in seguito al nubifragio del settembre 2002, favorendo, se necessario, la messa in sicurezza dei corsi d’acqua e ponendo fine ad una condizione di forte disagio di chi vive in queste zone (attualmente, è assolutamente proibito qualsiasi intervento edilizio);

(c) prima casa: semplificazioni e facilitazioni per chi intende costruirsi la prima casa (oneri di urbanizzazione, ampliamenti, ecc.);

(d) licenze edilizie: stop al pagamento delle licenze con terreni o l’equivalente in denaro (l’urbanistica contrattata si applica, ad esempio, quando il comune ha bisogno di un terreno per un parcheggio. Non è ammissibile che chi deve costruirsi una casa debba dare in cambio al comune un terreno o il suo equivalente in denaro);

(e) volumetrie per strutture alberghiere e campeggi: le strutture ricettive devono avere la possibilità di migliorare la qualità della propria offerta e di adeguarsi alle richieste della clientela internazionale eventualmente anche con aumenti di volumetrie e senza penalizzazioni sulla ricettività (come invece accade ora, con il regolamento urbanistico approvato dalla giunta Peria).

Per non appesantire troppo il discorso, per ora ci fermiamo qui. Nei prossimi comunicati, vi illustreremo le nostre idee su altri importanti argomenti: difesa del territorio e del patrimonio storico, sistemazione del centro storico, trasporti marittimi, Autorità Portuale, legge speciale per l’isola d’Elba. 
Per Elba2000 M.L."



Tag

«Così la ‘Ndrangheta arruola i bambini soldato»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità