Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:19 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Le immagini della moneta coniata nel Regno Unito e dedicata a George Michael

Attualità venerdì 26 aprile 2013 ore 15:47

Dal Gal risorse per il sostegno all'economia locale



ISOLA D'ELBA - Il Gal presenta i Bandi 20 e 21, gli ultimi della programmazione 2007-2014. Il 31 Maggio 2013 rappresenta il termine ultimo per la presentazione delle domande sulla misura 313aB e 133.La Misura 313aB (Commercializzazione di servizi turistici e agrituristici inerenti al turismo rurale) rafforza il tema catalizzatore della SISL del Gal Etruria; si pone infatti a sostegno della tutela, valorizzazione e riqualificazione del patrimonio rurale del territorio, culturale e naturale dei piccoli centri abitati tramite iniziative di promozione e commercializzazione. I soggetti che possono presentare domanda di aiuto sono esclusivamente i consorzi e le società consortili di promozione turistica.La seconda misura, la 133, va a sostegno delle associazioni di produttori per attività di informazione e promozione riguardo ai prodotti che rientrano nei sistemi di qualità agroalimentare. L’obiettivo è quello di promuovere la competitività dei prodotti locali di qualità anche mediante l’utilizzazione di nuove conoscenze e tecnologie. I soggetti ammessi a presentare domanda sono i consorzi di tutela dei prodotti agricoli e agroalimentari, i consorzi di tutela dei vini a denominazione riconosciuta e organismi associativi.Sono ammissibili unicamente le spese relative ad investimenti realizzati nel territorio di competenza del GAL o che recano un beneficio diretto e dimostrabile su tali territori e precisamente:Provincia di Pisa: Casale Marittimo, Casciana Terme, Castellina Marittima, Castelnuovo Val di Cecina, Chianni, Fauglia, Guardistallo, Lajatico, Lorenzana, Montecatini Val di Cecina, Montescudaio, Monteverdi Marittimo, Orciano Pisano, Palaia, Peccioli, Pomarance, Riparbella, Santa Luce, Terricciola, Volterra.Provincia di Livorno: Bibbona, Castagneto Carducci, Sassetta, Suvereto, Campo nell’Elba, Capoliveri, Capraia Isola, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina, Rio nell’Elba.La dotazione finanziaria è di € 100.000 per bando e il sostegno è concesso in forma di contributo a fondo perduto fino al 50% del costo totale ammissibile per la misura 313 per un massimo di € 50.000,00 e fino al 70% del costo totale ammissibile per la misura 133 per un importo massimo di contributo concedibile per domanda è di € 35.000, concesso alle condizioni previste dalla normativa “de minimis”.Maggiori dettagli e specifiche sono pubblicati sui Bandi reperibili sul sito www.galetruria.it.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 20 anni da quell'intervento che ha unito per sempre due cugini e che ha salvato la vita ad uno di loro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Traghetti

Attualità

Attualità

Politica