Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PORTOFERRAIO20°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League alla Roma, Pellegrini alza la coppa ed è trionfo

Attualità sabato 17 ottobre 2015 ore 15:41

Convegno sulla salute del mare, arriva Silvia Velo

Da lunedì 19 a venerdì 23 ottobre, all’Isola del Giglio e all’Elba per la campagna informativa di Goletta Verde e Parco Nazionale Arcipelago Toscano



PORTOFERRAIO — Far conoscere un modello virtuoso capace di salvaguardare la biodiversità, proteggere i mari, i loro delicati ecosistemi e le coste italiane. È questo l’obiettivo della campagna informativa voluta dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, assieme al Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e realizzata dalla Goletta Verde. Un viaggio lungo le aree marine protette italiane che vede schierata in prima linea la storica imbarcazione di Legambiente che da trent’anni naviga ogni estate per difendere i mari e le coste del nostro Paese.

La campagna farà tappa da lunedì 19 a venerdì 23 ottobre in Toscana (all’Isola del Giglio e all’Elba) con incontri, workshop e visite guidate destinate alle scuole del territorio. Il programma delle iniziative prevede la mattina le visite guidate delle scolaresche, mentre nel pomeriggio sono previste visite a bordo dell’imbarcazione.

Due i momenti pubblici di confronto promossi: mercoledì 21 ottobre all’Isola del Giglio con un incontro sul tema Marine Strategy nel Parco dell’Arcipelago Toscano: proposte e soluzioni (ore 12 presso la scuola media di Giglio porto) e venerdì 23 ottobre all’Isola d’Elba quando si discuterà di Turismo e Marine Strategy: un mare in salute fa bene all’economia (ore 12 sala della Gran Guardia – Portoferraio).

Il tour speciale – che ha già toccato le regioni Liguria, Campania e Lazio) si inserisce appieno nelle iniziative che il Ministero dell’Ambiente sta portando avanti in questi anni per affrontare il tema della Marine Strategy, la direttiva 2008/56 sull’ambiente marino che prevede il raggiungimento del buono stato ecologico, per le acque marine di ogni stato membro, entro il 2020, sulla base di 11 descrittori che considerano tutti gli aspetti legati all’impatto delle attività umane sull’ambiente marino come la pesca insostenibile, l’introduzione di sostanze inquinanti, rifiuti e specie aliene.

“Continua l’impegno del Governo e del Ministero dell'Ambiente nell’attuazione della Direttiva Europea sulla Strategia Marina, uno strumento fondamentale per la valorizzazione e la tutela del nostro mare e per il futuro della politica marittima dell'intera Unione europea. L’obiettivo – continua il Sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo – è quello di preservare le diversità e la vitalità del mare, compreso il fondo marino, mantenendolo sano, pulito e produttivo. 

Un percorso che il Governo, attraverso il Ministero dell'Ambiente e con il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati, Istituzioni, associazioni, operatori di settore e mondo scientifico, sta portando avanti con successo. L’Italia, infatti, assieme a Olanda e Germania, è tra Paesi in regola con tutte le attività previste dalla Direttiva, uno strumento indispensabile non solo dal punto di vista ambientale, ma anche come una straordinaria opportunità per uno sviluppo sostenibile”.

Il parco nazionale dell’Arcipelago toscano ha aderito con entusiasmo alla possibilità di fare il capofila di una campagna informazione, che vede lo strumento nella storica imbarcazione di Legambiente, la Goletta verde, e il coinvolgimento di numerose aree protette. Attraverso questa campagna vogliamo dare un contribuito al raggiungimento degli obiettivi utilizzando le idee, le azioni e il know-how di tante forze in campo – spiega Giampiero Sammuri, presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e di Federparchi -. Attraverso l'azione delle aree marine protette i territori possono giocare un ruolo fondamentale nella custodia e nella cura della biodiversità marina e costiera, ma possono anche essere da stimolo per la crescita e lo sviluppo di un’economia locale responsabile e sostenibile”.

Venerdì 23 ottobre - Isola d’Elba

Ore 12.00 - Turismo e Marine Strategy: un mare in salute fa bene all’economia Incontro pubblico - Sala della Gran Guardia

Mario Ferrari, sindaco di Portoferraio, Giampiero Sammuri, presidente Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Umberto Mazzantini, responsabile Mare Legambiente Toscana, Antonio Giannattasio, responsabile campagna Goletta Verde, Anna Bulgaresi, sindaco del Comune di Marciana, Walter Mazzei, ideatore del progetto SAURO della protezione Civile e Marina Militare, Massimo De Ferrari, presidente Associazione Albergatori Isola d’Elba, Angelo Gentili, segreteria nazionale Legambiente, On. Silvia Velo, sottosegretario di Stato, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri forestali del Parco Nazionale Arcipelago Toscano hanno trovato i due mezzi in spiaggia in seguito ad una segnalazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

STOP DEGRADO

Sport

Attualità