QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 20°21° 
Domani 22°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 18 giugno 2019

Attualità lunedì 14 gennaio 2019 ore 20:35

Turismo, budget e progetti per il 2019

Riunione della Gestione associata del turismo

La Gestione associata punta a raccontare l'Elba nella sua complessità e varietà per attrarre sempre più presenze turistiche oltre il periodo estivo



CAPOLIVERI — Sono sette gli argomenti discussi dai sindaci elbani nella riunione della Gestione associata per il Turismo dell'Elba che si è svolta oggi pomeriggio a Capoliveri.

Al primo punto il tema dell'accoglienza turistica, sul quale deve essere redatta e poi approvata dai rispettivi Consigli comunali una nuova convenzione. La modifica della convenzione si rende necessaria alla luce della nuova legge regionale in tema di turismo. Una volta approvata, la convenzione permetterà di attivare tutti insieme una convenzione con Toscana Promozione.

Attualmente però la Gat si sta già muovendo per realizzare del materiale informativo sui vari servizi disponibili sul territorio elbano.

Il secondo punto trattato riguarda il contributo di 97mila euro per il frantoio comprensoriale, sul quale è stata data garanzia della correttezza delle procedure attivate dal Comune di Portoferraio, luogo in cui si trova il frantoio. A questo proposito l'olio prodotto dall'associazione olivicoltori dell'Elba, nella misura del 10 per cento, sarà distribuito fra i sette Comuni che a loro volta lo metteranno a disposizione delle mense scolastiche e della mense dei poveri, dove esistano. Su questo punto tutti i rappresentanti dei Comuni hanno votato favorevolmente, tranne il Comune di Rio che si è astenuto.

Il punto tre ha invece riguardato la ricerca di contributi europei per progetti comprensoriali, per la quale è stata stanziata la cifra di 60mila euro, con l'impegno anche a favorire la formazione di figure esperte sul territorio. In questo caso la proposta è passata all'unanimità.

E' passato all'unanimità anche il quinto punto, relativo allo stanziamento di una cifra massima di 100mila euro come fondo di garanzia a supporto di un progetto dell'Associazione Albergatori per l'attivazione di un bus di collegamento fra la stazione di Piombino e l'aeroporto di Pisa, con tre corse giornaliere. Tale progetto ha l'obiettivo di rendere l'Elba maggiormente raggiungibile. Nel caso in cui la cifra non sia completamente utilizzata, il budget, tramite un bando, sarà messo a disposizione delle aziende elbane per progetti di promo-commercializzazione.

Il sesto punto, relativo ad un contributo all' Associazione Albergatori, per l'organizzazione della Borsa del Turismo sportivo all'Elba nel 2019, ha visto tutti concordi ma il budget sarà quantificato nel momento in cui ci sarà certezza della realizzazione dell'evento,che potrebbe slittare ad autunno, e che per svolgersi necessita anche di un cofinanziamento da parte della Regione Toscana. 

Relativamente alla richiesta di un contributo per la realizzazione di una app sull'isola d'Elba, non essendo stato presentato un progetto con la descrizione dei servizi e il relativo budget, la consulta dei sindaci si è riservata di decidere quando ci saranno maggiori informazioni in merito.

Il quarto punto, quello più importante perché relativo al budget e ai progetti di promozione del 2019 è stato discusso per ultimo. Per la promozione e per la struttura che la attua, compreso l'ufficio stampa, la cifra stanziata ammonta a un milione e 180 mila euro.

Per conoscere la nuova suddivisione dei proventi del contributo di sbarco è possibile leggere qui un precedente articolo di QUInews Elba.

Anche nel 2019 obiettivo è quello di puntare ad attrarre presenze turistiche "fuori stagione" o nelle stagioni cosiddette "spalla" e cioè nei mesi di Aprile e Maggio e da metà Settembre a tutto il mese di Ottobre. 

Questo sarà fatto raccontando la varietà e la ricchezza dell'Elba interessante sia per le attività all'aria aperta, sia per l'offerta culturale. La promozione sarà realizzata sia con campagne digitali che attraverso la stampa tradizionale. Il 2019 inoltre vedrà le celebrazioni per i 500 anni dalla nascita di Cosimo de' Medici e questo potrà costituire un ulteriore richiamo degli aspetti storici e culturali, insieme al tradizionale richiamo a Napoleone e a quello più strettamente storico, a partire dalla civiltà etrusca. 

Sono inoltre state annunciate novità da  Andrea Rossi, marketing and experience manager di Visit Elba. Infatti sarà curata maggiormente la comunicazione interna ma saranno anche attivati nuovi progetti innovativi di comunicazione per raccontare l'Elba. 

A questo proposito saranno attivati anche test per valutare l'attenzione verso l'Elba dei paesi scandinavi e dell'alta Europa, oltre ad un progetto per riuscire ad intercettare turisti che scelgono la Toscana come meta di vacanza.

Relativamente alla suddivisione dei proventi del contributo di sbarco, i sindaci dovranno inoltre individuare degli eventi sportivi di carattere comprensoriale che potranno ricevere un contributo, per cui la gestione associata ha stanziato la cifra complessiva di 100mila euro.

Sulla congiuntura economica che ha visto molte località turistiche perdere notevoli presenze, Ruggero Barbetti, sindaco di Capoliveri, Comune capofila della Gestione associata del Turismo, ha sottolineato come il lavoro iniziato nel 2014 con il primo importante budget derivante dal contributo di sbarco, abbia permesso all'Elba, attraverso le attività della Gestione, di mantenere una posizione importante come destinazione turistica. Una posizione che però deve essere migliorata e per la quale serve un budget più importante, dato che si trova a competere con la promozione organizzata di altri stati o regioni importanti.

Proprio per questo, dato che nelle precedenti riunioni non era passata all'unanimità la proposta di aumento del contributo di sbarco, si era resa necessaria una nuova suddivisione (leggi qui l'articolo) della quota per aumentare il budget destinato alla promozione.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca