comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 19°22° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 28 maggio 2020
corriere tv
Truffa all'Inps: falsa cieca percepiva da 7 anni 700 euro al mese

Attualità venerdì 22 maggio 2020 ore 10:14

Banca dell'Elba dialoga con Daniele Mazzei

capoliveri
Veduta di Capoliveri

Il progetto Smart Elba per la valorizzazione del territorio attraverso innovazione e coesione ha incuriosito molti soggetti e anche le istituzioni



CAPOLIVERI — L’isola Smart, l’isola intelligente, è l’idea progettuale che il ricercatore elbano Daniele Mazzei ha in mente per la crescita e lo sviluppo della sua terra d’origine: l’Isola d’Elba. Il progetto ha già raccolto interesse da vari soggetti e fra questi c'è anche  Banca dell’Elba che ha voluto incontrare virtualmente Daniele Mazzei per uno scambio di idee sul tema.

"L'Elba rischia di non essere più competitiva. - spiega Daniele Mazzei dialogando con i vertici di Banca dell'Elba - E’ una terra unica, bellissima, ricca di contenuti, ma perde il suo appeal verso l’esterno. Chi viene da fuori, abituato ad avere tutto a portata di mano, ad avere informazioni in tempo reale, servizi efficienti, abituato a poter pianificare la vacanza e le giornate velocemente e senza stress, cerca di più. Sull’isola diventa difficile persino pagare un parcheggio in modalità smart, con carta di credito, perché da paese a paese ogni realtà gestisce il servizio in maniera diversa e non pubblicizzata, mentre in città è la regola". 

"Le istituzioni lo sanno, - prosegue Mazzei - si stanno muovendo in questa direzione. La Gestione Associata per il Turismo e i suoi rappresentanti intendono lavorare a questo progetto in maniera concreta, abbiamo un confronto in essere, e si stanno già adoperando in questo senso perché possa esserci presto un cambio di marcia".

A questo proposito Banca dell'Elba, realtà nata dal territorio ed esempio virtuoso, ha chiesto a Mazzei "Cosa può fare dunque l’Elba per centrare l'obiettivo?" il quale ha risposto che "dobbiamo alimentare la curiosità dei potenziali visitatori e creare una piattaforma dove pubblico e privato lavorino insieme. Una piattaforma che non può essere l’ennesimo sito turistico, ma dove l’informazione parta dal basso – gli operatori (pro loco, aziende, …) – con un coordinamento istituzionale per raggiungere l’utente in tempo reale. Tutto questo è possibile, ed è possibile anche in breve tempo se l’Elba sarà coesa. E sono certo che lo sarà". 

Sui tempi previsti per realizzare un progetto di questo tipo Mazzei ha risposta a Banca dell'Elba che si tratta di "tempi relativamente brevi: un anno e mezzo circa. Ma dobbiamo mettere insieme tutte le nostre energie perché il progetto si concretizzi e segni davvero quel cambiamento che serve alla nostra isola".



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità