QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 20°20° 
Domani 20°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 19 ottobre 2019

Politica lunedì 27 maggio 2019 ore 18:35

Capoliveri, parità, si potrebbe tornare al voto

Foto di repertorio

Le due liste a sostegno dei candidati sindaco Gelsi e Montagna avrebbero ottenuto lo stesso numero di consensi. Una scheda contestata



CAPOLIVERI — Una situazione rara si è verificata per le elezioni amministrative del Comune di Capoliveri. Infatti si apprende che le due liste "Capoliveri Bene Comune", guidata da Andrea Gelsi e dal sindaco uscente Ruggero Barbetti e "Competenze e valori per Capoliveri", guidata da Walter Montagna, si troverebbero in condizioni di parità.

Tuttavia c'è una scheda che è stata annullata dal presidente di un seggio elettorale il cui annullamento viene però contestato.

Proprio questa scheda, se non fosse stata annullata, avrebbe infatti determinato per un solo voto la vittoria della lista guidata da Walter Montagna. 

Nel caso in cui venga decretata la parità, i cittadini di Capoliveri  fra due settimane sarebbero quindi di nuovo chiamati a votare. un caso rarissimo Un caso rarissimo che  ha un solo precedente nel 2016, in provincia di Reggio Emilia, nel comune di Casina (4500 abitanti), nell'Appennino tosco emiliano,

Il Testo unico sull'ordinamento degli enti locali (267/2000), nei Comuni con popolazione fino a 15mila abitanti all'articolo n. 71 comma 6 indica infatti le seguenti disposizioni:

"E' proclamato eletto sindaco il candidato alla carica che ottiene il maggior numero di voti. In caso di parità di voti si procede ad un turno di ballottaggio fra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti, da effettuarsi la seconda domenica successiva. In caso di ulteriore parità viene eletto il più anziano di età".



Tag

Conte ai giornalisti: "Italia ha ruolo importante in Ue, cos'altro volete?"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cultura

Attualità