Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:09 METEO:PORTOFERRAIO13°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
L'accorato appello di Ornela: «Contratti di lavoro da 750 euro? Uno schiaffo. Smettiamo di accettare paghe da fame»

Cronaca venerdì 09 dicembre 2022 ore 12:20

Tramite Gps trovato iPhone rubato ad una minore

Il 22enne nella cui abitazione è stato ritrovato il telefono è stati denunciato dai carabinieri per ricettazione



CAPOLIVERI — I carabinieri della Stazione di Capoliveri hanno denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria di Livorno un 22enne di origini nordafricane residente all’Isola d’Elba perché gravemente indiziato di ricettazione di un iPhone di proprietà di una ragazzina. 

Tutto ha avuto  origine da una serata tra amici, nel corso della quale alla giovane era stato sottratto l’iPhone.

Nonostante l’aiuto degli amici, la ragazzina non aveva ritrovato il telefono nei vicoli del paese.

Accompagnata dalla madre, si era quindi rivolta ai carabinieri di Campo Elba per denunciare il furto. I militari si sono immediatamente attivati. Tramite il coordinamento della Centrale Operativa di Portoferraio, i militari hanno prima svolto i preliminari accertamenti, dopodiché, acquisita la posizione fornita dal segnale Gps dell’apparato, sono riusciti a localizzare l’area in cui il telefonino si trovava, recandosi subito sul posto. 

A questo punto i militari si sono resi conto che l’apparecchio era stato localizzato con notevole precisione all’interno di un’abitazione e qui lo hanno effettivamente ritrovato. 

Nessun dubbio che si trattasse di quello sottratto alla ragazza, sia perché il numero seriale (Imei) del telefono corrispondeva a quello che la ragazza aveva fornito in denuncia, sia perchè non era stata nemmeno sostituita la “sim card”.

Il giovane uomo che illegalmente lo deteneva è stato quindi denunciato per il reato di ricettazione e lo smartphone è stato restituito alla legittima proprietaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno