Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO13°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sassi e petardi contro la polizia durante il presidio degli anarchici per Cospito al carcere di Opera

Attualità giovedì 01 dicembre 2022 ore 19:30

Antincendi boschivi, un piano unico per l'Elba

Durante la presentazione del piano antincendi boschivi dell'Elba

Si tratta di un piano importante che ha un respiro di 10 anni già approvato dalla giunta regionale toscana e pronto per essere realizzato



CAPOLIVERI — Questa mattina presso il Cinema Teatro "Flamingo" di Capoliveri si è svolta la presentazione del piano antincendi boschivi per l'intera isola d'Elba.

Presenti all'incontro oltre al sindaco di Capoliveri Walter Montagna, al responsabile della Protezione civile del Comune di Capoliveri Paolo Benci, Sandro Pieroni, responsabile Forestazione, agroambiente, risorse idriche del settore agricolo e cambiamenti climatici della Regione Toscana e Luca Tonarelli, tecnico di Dream Italia che ha redatto il piano, erano presenti tutti i rappresentanti delle istituzioni coinvolte nell'organizzazione del servizio antincendi boschivi: dai Comuni, alla Protezione civile dei vari territori, ai carabinieri forestali, ai vigili del fuoco fino a tutte le associazioni coinvolte, Pubblica Assistenza e Misericordia dei vari paesi.

Come ha spiegato il dirigente regionale Sandro Pieroni, il piano è già stato approvato dalla Regione Toscana ed è già pronto a partire. Si tratta di un piano che ha una proiezione di 10 anni con opere e interventi previsti per salvaguardare in particolare le zone abitate e le zone dove sono presenti strutture turistico-ricettive. Si tratta di interventi di manutenzione straordinaria delle aree verdi e di ripristino o apertura di sentieri di accesso alle zone a più alto rischio incendi per poter poi permettere le operazioni di spegnimento.

Sandro Pieroni, responsabile Forestazione Regione Toscana

Pieroni ha spiegato che saranno gli operatori della Unione dei Comuni delle Colline metallifere ad occuparsi degli interventi che sono già pronti per partire.

La Regione Toscana ha messo a disposizione per i primi interventi prioritari una prima somma di 220mila euro ma successivamente saranno messe a disposizione altre somme.

I Comuni dovranno adeguare i loro piani di protezione civile.

Luca Tonarelli, Dream Italia

Luca Tonarelli, redattore del piano, ha sottolineato che è stato fatto un lavoro importante, lungo, elaborato e complesso in collaborazione con tutti gli enti che hanno competenza sul territorio e che ha dovuto rispondere a studi di incidenza perché ci sono aree protette e a studi paesaggistici e quindi un piano molto elaborato ma che dà soddisfazione perché è stato compreso, è stata compresa la necessità di una prevenzione degli incendi boschivi. 

Infine Tonarelli ha anche spiegato la necessità di invasi dislocati sul territorio elbano per raccogliere l'acqua utile all'eventuale spegnimento degli incendi.

Paolo Benci, responsabile Protezione civile Capoliveri

Paolo Benci, responsabile della Protezione civile del Comune di Capoliveri, ha spiegato che questo piano era atteso da tempo all'isola d'Elba, sottolineando che è la fase che precede lo spegnimento degli incendi boschivi che è la prevenzione cioè l'individuazione dell'indice di rischio degli incendi boschivi. Benci ha inoltre spiegato che è un piano in cui sono individuate le aree più a rischio in tutta l'isola d'Elba.

Stefano Cipriani, comandante Carabinieri Parco Nazionale Arcipelago Toscano

Fra i presenti all'iniziativa anche il Tenente Colonnello Stefano Cipriani, comandante del Reparto Carabinieri Parco Nazionale Arcipelago Toscano che ha spiegato il ruolo dei carabinieri forestali durante gli incendi boschivi che hanno il compito di circoscrivere l'area e fare tutti i rilievi per ricistruirne le cause per individuare gli eventuali colpevoli.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno