Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:02 METEO:PORTOFERRAIO19°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Sport mercoledì 28 aprile 2021 ore 18:22

L'Elba Tour Triathlon è di Chané e Peronconi

Eleonora Peroncini metre taglia il traguardo

Si è conclusa con successo la gara sportiva su cinque giornate che ha portato sull'isola cento atleti sui percorsi impegnativi del triathlon off road



CAPOLIVERI — L’Iron Cross Tour Triathlon Mtb dell'isola d'Elba va in archivio nel segno di Maxim Chané e di Eleonora Peroncini e se per il primo si può parlare di una novità assoluta per l’evento a tappe dell’Isola d’Elba, per la Peroncini è il terzo successo nella storia della manifestazione, perfettamente allestita dalla Spartacus Events. 

Chané è riuscito nell’impresa di vincere tutte le 5 tappe in programma, mostrando una supremazia schiacciante. Il francese della Sai Frecce Bianche anche nell’ultima prova si è involato già nella frazione di nuoto per poi fare la differenza in Mtb e amministrare nella corsa a piedi, trasformando i 4 chilometri previsti in una sorta di passerella finale. 

Il suo tempo conclusivo è stato 1h16’30” con 1’21” su Federico Spinazzé (Silca Ultralite) e 1’37” su Matteo Bozzato (Pool Cantù 1999). Alla vigilia dell’ultima tappa c’era grande curiosità per la lotta per il secondo posto in classifica generale, con Spinazzé e Filippo Barazzuol (Granbike Triathlon) divisi da un solo punto, ma quest’ultimo ha avuto grossi problemi nella frazione finale a piedi, finendo solamente 20esimo. 

Terza vittoria parziale fra le donne per la Peroncini, che come suo costume ha rimontato in sella alla sua mountain bike dopo che nel nuoto la migliore era stata ancora una volta Matilde Dal Mas (Silca Ultralite). L’ex iridata ha chiuso in 1h28’40” con 4’05” su Marta Menditto (Sai Frecce Bianche) seconda anche in classifica generale e 6’21” sulla Dal Mas, mentre al termine dei 5 giorni di gara la terza piazza sul podio ha premiato la regolarità di Irene Ballotta (G Triathlon).

Podio maschile

"L’Iron Cross Tour va così in archivio - dichiarano gli organizzatori - confermandosi un riferimento assoluto nel mondo del triathlon italiano, come principale prova a tappe del calendario Fitri, grazie anche all’impegno che le amministrazioni comunali dell’isola hanno messo per la riuscita dell’evento anche in un periodo così difficile". 

Podio femminile

Appuntamento quindi al prossimo anno, "confidando in migliori condizioni sanitarie che aumentino i partecipanti e soprattutto riportino il pubblico ad assistere numeroso", concludono gli organizzatori.

---

Qua sotto un video pubblicato da Spartacus Events


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna è stata immediatamente soccorsa dalla comandante della polizia municipale, poi sono intervenute ambulanza e automedica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Monitor Traghetti

Attualità

Cronaca