Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:09 METEO:PORTOFERRAIO22°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
AstraZeneca, Draghi: «Cordoglio per morte Camilla, complicato ricostruire responsabilità»

Cronaca mercoledì 12 maggio 2021 ore 11:55

Il mistero del cadavere sulla spiaggia

Foto di repertorio

E' prevista oggi l'autopsia sulla salma del cadavere portato dalle onde sulla spiaggia di Lacona. Al momento sono pochi i particolari emersi



CAPOLIVERI — Resta ancora senza risposte la domanda su chi sia il cadavere mutilato che nella mattina di ieri, 11 Maggio, è stato portato dalle onde del mare sulla spiaggia di Lacona (leggi qui l'articolo).

Nella giornata di oggi dovrebbe essere effettuata l'autopsia sulla salma con tutti gli ulteriori accertamenti per definire se si tratti di un uomo o di una donna e per individuare anche l'eventuale età presunta della persona.

Sono però emersi altri particolari sullo stato della salma al momento del ritrovamento. Come infatti ci ha riferito il Comandante del Comando Compagnia carabinieri di Portoferraio, il capitano Francesco Materiale, il corpo, che risulta senza la gamba ed il braccio sinistro, indossava però un calzino corto di colore beige. La corporatura della persona ad un primo sguardo è stata definita come "alta" e risultava avere un naso largo.

Inoltre attorno al collo e alle spalle il cadavere aveva una copertura di colore rosso-marroncino che potrebbe essere un indumento ma anche qualcosa che lo ha avvolto nella lunga permanenza in mare, dato che sarebbe rimasto in acqua per circa sei mesi, in base allo stato in cui si presentava al momento del ritrovamento.

Al momento, come ha spiegato il capitano Materiale, l'unico modo per restringere il campo delle ricerche fra le persone risultate scomparse è che si arrivi alla definizione del sesso e della possibile età. 

Dopo di ciò sarà il pubblico ministero a decidere chi delegare delle indagini per l'acquisizione di ulteriori informazioni e potrebbe affidare il compito ai carabinieri elbani, dato che il corpo è stato trovato su una spiaggia dell'isola e sul posto sono intervenuti carabinieri della Stazione di Capoliveri.


Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato colto da un malore mentre risaliva dall'immersione nelle acque dell'Isola del Giglio. Inutili i soccorsi e le manovre di rianimazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS