QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°18° 
Domani 12°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 marzo 2019

Politica venerdì 30 novembre 2018 ore 17:01

Gat, nuova Consulta dei sindaci il 7 Dicembre

Ruggero Barbetti, sindaco di Capoliveri

Il sindaco Barbetti propone una diversa distribuzione delle risorse del contributo di sbarco e un milione e 400mila euro da destinare alla promozione



CAPOLIVERI — Convocato un altro incontro dei sindaci elbani della Gestione associata per il turismo che si svolgerà venerdì 7 Dicembre alle ore 11 nella sala consiliare del Comune di Capoliveri, capofila della Gat. In quella occasione i sette sindaci dei Comuni dell’isola dovranno deliberare sui quattro punti all’ordine del giorno, dopo l’ultima riunione che non ha trovato l’accordo dei primi cittadini elbani sull’aumento del contributo di sbarco nel solo periodo di alta stagione.

L’idea è quella che la Conferenza dei sindaci, così come previsto dalla normativa vigente, - dice il sindaco di Capoliveri Ruggero Barbetti - proceda verso una diversa distribuzione fra interventi in promozione turistica, opere e iniziative di valenza comprensoriale e suddivisione ai singoli Comuni degli introiti provenienti dal contributo di sbarco, senza però dimenticare il forte senso di solidarietà sempre manifestato in passato da tutti i sindaci". 

"Se per malaugurata ipotesi il contributo dovesse rimanere invariato, - prosegue Barbetti - la mia proposta sarà di investire almeno un milione e 400mila euro  per la promozioneun milione e 400mila eurulteriori  per distribuirli in parti uguali ai sette comuni (200mila a ente) e il resto pari a circa 200mila euro da destinarsi al cofinanziamento di opere o iniziative (anche sportive) di valenza comprensoriale. In questa maniera si raggiungerebbe l’obiettivo primario di incrementare del 40 per cento le risorse per la promozione turistica senza penalizzare i comuni ad esclusione di quelli che si rifiutano di aumentare il contributo. Così saremmo tutti contenti, sia i cinque favorevoli che i due contrari. Anche se la speranza è che tutti procedano a votare l’aumento nei vari consigli comunali così come proposto dalla delibera della conferenza dei sindaci. Capoliveri sta formalizzando la convocazione per lunedì 10 Dicembre”.

I rappresentanti dei Comuni dell’Elba dovranno quindi esprimersi su: “Contributo di sbarco: modalità di suddivisione degli introiti tra Promozione turistica e Comuni” in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 7 del Regolamento del contributo di sbarco dell’isola d’Elba. 

La norma, infatti, precisa che “la ripartizione annuale delle risorse fra interventi in materia turistica, opere di valenza comprensoriale/ambientale e suddivisione ai singoli Comuni dell’Isola d’Elba, sarà decisa dalla consulta dei sindaci e se ne darà atto in apposito verbale redatto dal Segretario del comune capofila che sottoscritto dai sindaci o loro delegati costituisce atto avente valore giuridico”.


Si dovrà anche affrontare la questione delle “Modalità di suddivisione tra i comuni degli introiti loro spettanti”, secondo punto all’ordine del giorno della seduta della Gat. 

Questione che chiamerà i sindaci a deliberare in maniera diversa o in ottemperanza a quanto contenuto all’art. 7, quarto comma del Regolamento ove sono indicati i “Criteri di ripartizione fra i comuni elbani secondo i seguenti criteri 30 per cento in funzione della popolazione residente; 70 per cento in funzione delle presenze turistiche e ponderazione effettuata sulla base delle presenze turistiche al 31 Dicembre dell’anno di riferimento, prevedendo un peso del 60 per cento per quanto riguarda le presenze in strutture alberghiere e 40 per cento per quanto riguarda le strutture extra alberghiere”.


Tornerà, infine, sul tavolo della consulta la questione del “Contributo per interventi strutturali a completamento dell’edificio destinato a frantoio e di proprietà indivisa dei comuni elbani”, punto che nell’ultima seduta di Novembre era stato sospeso in attesa di ulteriori approfondimenti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità