Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:PORTOFERRAIO14°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il cancelliere tedesco Scholz compie gli anni: i leader del G7 gli cantano «Happy Birthday»

Attualità giovedì 07 settembre 2023 ore 06:30

Cambiano i menu delle scuole

Foto di archivio

Dopo un percorso di ascolto voluto dall'amministrazione comunale è stato deciso di modificare i menu per i ragazzi



CAPOLIVERI — Il responsabile del Servizio Istruzione del Comune di Capoliveri rende noto che a seguito del mandato dell’amministrazione comunale (ad Aprile 2023) di attivazione di un percorso di customer satisfaction in tutti gli ordini di scuola e nell’asilo nido del Comune di Capoliveri è avvenuto un confronto tra i genitori rappresentanti indicati dalla dirigenza scolastica, i fiduciari insegnanti di ogni plesso e gli addetti ai lavori della refezione scolastica e sono state valutate le segnalazioni emerse dai questionari somministrati a tutti i genitori e docenti.

Attraverso questo procedimento, sono stati modificati i menu che saranno adottati in tutti i plessi con l’inizio del servizio di refezione scolastica nell’anno 2023/2024.

Questo percorso è stato possibile grazie alla collaborazione professionale con il biologo nutrizionista, dott. Fabiano Cardenti, che ha presentato i nuovi menu e calcolato le grammature per ogni ordine di scuola tenendo conto delle indicazioni costruttive pervenute, ma salvaguardando il valore intrinseco della refezione scolastica e la sua finalità prettamente educativa. I menu sono stati trasmessi all’Azienda USL Toscana nord Ovest settore nutrizione per opportuno controllo.

"L’amministrazione comunale ha voluto con questo percorso tenere conto delle esigenze di tutti e migliorare un servizio che ritiene di fondamentale importanza e ringrazia tutte le persone che vi operano con serietà e che hanno offerto la loro preziosa collaborazione per raggiungere un ulteriore, importante risultato. - si legge in una nota - E’ importante sottolineare che il costo del buono di refezione scolastica è di modico importo poiché l’Amministrazione intende sostenere economicamente la frequenza scolastica agevolando le famiglie e coprendo la restante parte del valore del pasto. In nessun modo questa scelta politica è legata ad una scarsa genuinità o qualità del servizio che è un aspetto ritenuto prioritario".

L’ufficio istruzione è sempre a disposizione per chiarimenti in merito e comunica la possibilità, per i genitori che ne faranno richiesta e previo pagamento del buono, di accedere nel corso dell’anno alla sala refezione per consumare il pasto e monitorare l’andamento del servizio.I menu’ modificati saranno trasmessi alla scuola per essere apposti in luoghi accessibili alle famiglie entro l’inizio del servizio di refezione per l’anno scolastico 2023-2024.


Per informazioni è possibile contattare la dottoressa Martina Franceschini, tel. 0565/967646m.franceschini@comune.capoliveri.li.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È accaduto nel pomeriggio di oggi. Il fumo era visibile verso sud di Punta Calamita. Operazioni di soccorso della Guardia Costiera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca