comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
La Sanità futura tra innovazione e ricerca -Diretta video

Politica mercoledì 29 luglio 2020 ore 18:45

"Comune Debarbettizzato", cartello al municipio

Cartello sulla porta del Comune di Capoliveri
Il cartello affisso sulla porta di ingresso del Comune di Capoliveri

Un cartello questa mattina è stato posto sulla porto d'ingresso del Comune. La reazione dell'ex vicesindaco Barbetti e la replica del sindaco Montagna



CAPOLIVERI — Un cartello insolito questa mattina è apparso sulla porta d'ingresso della sede municipale del Comune di Capoliveri con la scritta "Comune Debarbettizzato", con un evidente riferimento al cambio di amministrazione in seguito alla sentenza del Consiglio di Stato che escluderebbe Ruggero Barbetti, ex vicesindaco di Capoliveri, anche dalla carica di consigliere comunale in quanto si era dimesso dopo le elezioni anche se non dopo il primo turno del 26 Maggio ma dopo il ballottaggio (leggi qui l'articolo).

Barbetti indignato per il cartello ha commentato la vicenda con un post su Facebook dove attacca nuovamente l'ex capo dell'opposizione e attuale sindaco di Capoliveri.

"Walter Montagna un bugiardo seriale. Il Comune? Cosa loro. - scrive nel post su Facebook Barbetti - Montagna non si smentisce mai: predica bene e razzola male.
Nel suo intervento parla di tranquillità sociale e di un comune dove tutti troveranno la porta aperta. E quando mai è stata chiusa? Ma si dimentica di aver governato gli ultimi 10 anni Capoliveri insieme a me e Andrea?
Mi ha sempre accusato di essere un liberale e che lui era un fascista vero e oggi su QuiNewsElba.it il Segretario del PD Elba, Scelza, festeggia che la sinistra ha conquistato un altro comune.
Ma la cosa più grave è il cartello, riportato nella foto, che ha attaccato sulla porta del municipio che demonizza politicamente la metà dei cittadini che hanno votato per noi. Come ai tempi delle persecuzioni razziali dei nazisti nei confronti degli ebrei. D'altronde lo sapevamo e l'ho più volte denunciato: lui e i furbetti del quartierino considerano il Comune Cosa Loro. In bocca al lupo a tutti quelli che li hanno votati".

Alle parole di Barbetti replica sempre tramite Facebook lo stesso sindaco di Capoliveri Walter Montagna.

"Caro Ruggero, - scrive Montagna sulla pagina Facebook del gruppo Competenze e valori per Capoliveri - le tue esternazioni stanno raggiungendo limiti intollerabili, forse sarebbe il caso che tu ti fermassi a riflettere sul tuo operato e sui tuoi errori. Sai bene che il cartello all'ingresso del comune è stato messo da chi fino a ieri lavorava per te. Evidentemente qualcosa non va, nei tuoi comportamenti, se qualcuno ha sentito l'esigenza, in segno di liberazione, di scrivere quel cartello.
Farsi un bell'esame di coscienza, ogni tanto, fa bene a tutti, e questo è forse il momento giusto anche per te di farlo, invece di crederti una sorta di padreterno che giudica tutto e tutti.
Perché non riesci ad uscire di scena, con dignità e signorilità, come si converrebbe e ci si aspetterebbe da chi è stato per anni un caposaldo della politica locale? Sinceramente non ho tempo, né tanto meno voglia, di star dietro a te e ai tuoi dispetti da bambino capriccioso.

C'è un paese da portare avanti, e questa è la sola cosa importante in questo momento.

Ho apprezzato Andrea, e lo stimo per questo, che con estrema classe e compostezza ha preso atto della sentenza del Consiglio di Stato.

Dovresti seguire il suo esempio, invece di continuare con ridicole esternazioni, anche un po' patetiche, diciamolo, e riprenderti un po' di credibilità, anche perché questo tuo atteggiamento non credo giovi alle tue aspirazioni di politica regionale".



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità