Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO17°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità martedì 02 ottobre 2018 ore 17:07

All'Elba il primo corso sul mobile journalism

Giornalisti in azione sul campo

L’iniziativa organizzata da Primopiano Formazione e da Visit Elba, in collaborazione con l’Ordine nazionale dei giornalisti



CAPOLIVERI — Venti giornalisti da tutta Italia. Sedici ore di corso con lezioni d’aula e pratica sul campo. E poi in bike, tra natura, mare, escursioni, sperimentando le tecniche migliori per le riprese video, le interviste e il montaggio. E non è mancato neanche l’allestimento di un photo set e di un video food contest per imparare a fotografare i piatti tipici del territorio. Tutto questo è stato #ElbaMoJo, il corso di Mobile Journalism Outdoor organizzato all’Isola d’Elba, da Primopiano Formazione e da Visit Elba, in collaborazione con l’Ordine nazionale dei giornalisti. Una opportunità di formazione davvero unica (del valore di 14 crediti formativi) insieme agli esperti del team dei Licaoni Digital Studio.

Il corso è stato progettato dal giornalista ed esperto di comunicazione Roberto Zarriello e da Maurizio Goetz (Destination Manager dell’Isola d’Elba), con la collaborazione del giornalista e formatore Filippo Tramelli. Per la docenza, invece, si è scelto di puntare sul team de ‘I Licaoni Digital Studio’ (Alessandro Izzo, Francesca Detti e Marzio Mirabella), esperti di riprese e montaggio video, tra i primi in Italia ad aprire un canale YouTube dedicato.

È il primo corso di Mobile Journalism in Italia realizzato con tecniche indoor e outdoor e con un approccio esperienziale - ha spiegato Maurizio Goetz - Con questa iniziativa siamo riusciti a centrare, inoltre, due obiettivi specifici: formare un gruppo selezionato di giornalisti sui nuovi linguaggi e le nuove tecniche per produrre informazione attraverso il mobile, e far vivere in prima persona, agli stessi giornalisti, una esperienza di turismo ‘esperienziale’ attraverso i luoghi e i paesaggi incantevoli dell’Isola d’Elba”.

Le lezioni si sono svolte nelle giornate del 27 e 28 settembre con attività d’aula e con escursioni a piedi e in e-bike che hanno portato i giornalisti a scoprire le bellezze dell’isola e i paesaggi mozzafiato, immortalati nei loro video e nelle loro foto, anche sui social.

Per il corso, sono state coinvolte, un’agenzia turistica del territorio, una guida ambientale locale e altri servizi turistici che sono stati molto apprezzati dai giornalisti, partecipanti all’iniziativa. In particolare ha riscontrato un grande entusiasmo tra i giornalisti, la cena che è stata organizzata con la degustazione dei prodotti eno-gastronomici tipici elbani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato riaperto al pubblico il teatro "napoleonico" dedicato al tenore elbano Renato Cioni. Ecco gli interventi realizzati e la sua storia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Elezioni