Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PORTOFERRAIO12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A San Siro techno ad alto volume per coprire la festa Scudetto dell’Inter

Attualità lunedì 18 maggio 2015 ore 15:26

Turismo culturale, nuova frontiera per l'Elba

E' la suggestione emersa durante il convegno che si è tenuto nei giorni scorsi al'hotel Airone e organizzato da Rotary club Isola d'Elba



PORTOFERRAIO — “Il convegno organizzato a Portoferraio nei giorni scorsi, ha tracciato le basi per dare finalmente la connotazione di centralità alla cultura e all’arte, in ogni sua declinazione, per un progetto concreto di crescita e sviluppo dell’Isola d’Elba. E’ da qui che l’arte e la cultura intendono ripartire per diventare strumento indispensabile di promozione dell’isola d’Elba. Orgogliosi, come club, di aver dato battesimo a questo progetto”.

Questo il commento del Presidente del Rotary Club Isola d’Elba Nicola Ageno alla conclusione dell’evento tenutosi il 14 maggio scorso nel salone dei congressi dell’Hotel Airone, organizzato in collaborazione con Visitelba.

Soddisfazione è stata espressa anche da Ruggero Barbetti, sindaco di Capoliveri, comune capofila della gestione Associata per il Turismo: “La nuova promozione turistica che con la Gestione Associata stiamo portando avanti come sindaci dell’Elba sta iniziando a dare i suoi frutti. E’ il risultato di un lavoro di squadra che ci ha visto uniti e determinati a dare uno sviluppo nuovo e nuove opportunità alla nostra isola. L’interesse sull’Elba da parte dei paesi stranieri è in forte crescita ed è merito di questa nuova sinergia che Visitelba e le aziende e le espressioni tutte del territorio stanno offrendo. L’Elba sta attraversando una fase di profondo cambiamento e questa è la direzione giusta da seguire”. 

Il Convegno ha visto la partecipazione di importanti esperti del panorama nazionale ed internazionale in materia di arte, cultura e marketing turistico, insieme a numerosi artisti dell’isola e ha offerto importanti spunti operativi per trasformare arte e cultura negli strumenti principe della promozione dell’Elba in tutto il mondo.

“Nelle mostre ed eventi organizzati in Europa e in America - ha detto Serena Baccaglini, presidente di Art for Public, gallerista di fama internazionale - ho compreso davvero come la bellezza sia una necessità dell’umanità, un valore primario che non può soggiacere all’economia, ma che può diventare motore dell’economia. L’Elba con la sua cultura, le sue bellezze, la sua storia, può essere protagonista di progetti internazionali di grande respiro e può davvero catturare profondo interesse intorno a sé per quello che può offrire”.

Due i progetto che Visitelba con gli artisti del territorio e numerosi partner e gli esperti intervenuti a Portoferraio intende portare avanti nei prossimi mesi: Il progetto “Elba linea di costa” e “L’Elba di Napoleone experience”, il tutto per lanciare il messaggio di comunicazione “Elba life style”, ovvero “Elba stile di vita”.

“Abbiamo avuto molte sollecitazioni dal mondo della moda, dell’arte, della cultura in questi mesi – spiega Maurizio Goetz destination manager Isola d’Elba – C’è un interesse crescente intorno a questa isola e l’Elba può non solo essere vetrina per grandi artisti, ma anche centro di produzione artistica importante. Gli artisti dell’Isola d’Elba che sono intervenuti e che aderiscono a questo progetto hanno proposto che l’Elba sia Polo di arte e cultura internazionale insieme alle altre isole dell’Arcipelago Toscano e ci stiamo muovendo in questa direzione.

Per noi questo rappresenta una grande soddisfazione. La partecipazione degli artisti dell’Isola d’Elba è forte. Questo è stato il primo momento di progettualità concreta per valorizzare storia, cultura e arte del territorio e per trasformare l’Elba in un vero polo attrattivo”. 

“Un terzo del turismo mondiale, circa 3 milioni di persone ogni anno si spostano per turismo culturale – ha spiegato in diretta video Palo Verri, direttore del Comitato Matera 2019 e Direttore del Padiglione Italia Eventi e Contenuti Espositivi - L’Italia, e quindi anche l’Elba, devono saper intercettare questo segmento importantissimo del turismo mondiale, non solo offrendo quanto di straordinariamente bello già offre, ma diventando centro di nuova produzione culturale in questo millennio. Ciò significa – ha detto ancora Verri - nuovi strumenti di comunicazione, digitalizzazione e nuovi linguaggi per arrivare alla popolazione del futuro. Quello che l’arte ci offre è dare suggestioni importanti all’utente sulla base della propria esperienza diretta e questo si trasforma in strumento per rilanciare la città, il territorio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno