QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 16°27° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 17 giugno 2019

Attualità giovedì 28 marzo 2019 ore 17:00

Voli, scade bando per la continuità territoriale

Aeroporto di Campo nell'Elba

Oggi scade il termine della gara per i voli di continuità territoriale che dovranno collegare l'isola d'Elba con Pisa, Firenze e Milano Linate



CAMPO NELL'ELBA — Oggi, giovedì 28 Marzo, è il giorno in cui scadono i termini della gara per la continuità territoriale area dell'isola d'Elba

Si tratta nello specifico del bando di gara pubblicato dall'Enac per l’affidamento in esclusiva del servizio aereo di linea Elba-Pisa e viceversa, Elba-Firenze e viceversa, Elba-Milano Linate e viceversa.

Il bando prevede tre periodi, due estivi e uno invernale in cui, in base agli stessi, devono essere effettuati 2 o 4 collegamenti aerei settimanali Elba-Pisa, Elba-Firenze e 2 Elba-Milano Linate.

In ogni caso nel periodo invernale dovranno essere garantiti 2 collegamenti settimanali sia con Pisa che con Firenze.

Nel bando sono inoltre anche indicate le tariffe dei biglietti con costi minimi e massimi, escluse tasse aeroportuali ed iva.

L'importo complessivo dell'appalto è di 3.065.541,42 euro, iva esclusa. Chi si aggiudicherà l'appalto del servizio avrà una convenzione della durata di tre anni, eventualmente prorogabile per un anno.

Secondo quanto si legge nel bando sarà scelta l'offerta economicamente più vantaggiosa ma "tenendo conto della qualità del servizio offerto, delle tariffe aeree e delle condizioni proposte agli utenti, dell’importo massimo richiesto a titolo di compensazione per l’espletamento del servizio [...]".

Il margine di utile previsto per il vettore che si aggiudicherà il servizio in base alla normativa vigente è pari al 3,84 per cento dei costi verificati a consuntivo al termine di ciascuno dei tre anni di esercizio e non potrà superare la cifra complessiva di 142.871,04 euro, iva esclusa, nel triennio.

L'Enac completerà le procedure della gara attraverso una Commissione che sarà appositamente costituita.

Nel frattempo cresce l'attenzione sull'esito della gara perché riattivare il servizio di collegamenti aerei con Pisa, Firenze e Milano Linate potrà, da un lato dare un servizio in più per la continuità territoriale dei cittadini elbani, che devono spostarsi per varie esigenze, sia ai proprietari di seconde case sull'isola dall'altro invece permetterà di rendere l'isola più accessibile ai turisti sia nazionali che internazionali che potranno transitare negli aeroporti di Milano, Firenze e Pisa.

Secondo quanto dichiarato dopo il primo incontro della nuova Consulta comunale dell'aeroporto, istituita dal Comune di Campo nell'Elba, nel cui territorio l'aeroporto ricade, diverse compagnie aeree avevano manifestato interesse a partecipare al bando. 

Ora c'è da attendere che le procedure per l'affidamento del servizio vadano avanti per conoscerne l'esito.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca