Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:PORTOFERRAIO18°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei Atletica, Italia oro nella 4x100 maschile: la gara

Attualità martedì 30 agosto 2022 ore 09:19

Eternit a Masso alla Quata, bonifica conclusa

Legambiente Arcipelago Toscano che aveva segnalato la situazione di pericolo esprime ringraziamenti per l'intervento eseguito



CAMPO NELL'ELBA — "L’Unione di Comuni montana Colline Metallifere ha comunicato ufficialmente l’ultimazione dei lavori di bonifica della copertura in eternit dell’ex osservatorio antincendio di Masso alla Quata, nel Parco Nazionle Arcipelago Toscano e nel Comune di Campo nell’Elba, la cui pericolosità per escursionisti e bikers era stata segnalata a fine marzo da Legambiente".

Lo scrive Legambiente Arcipelago Toscano in una nota.

"In una nota inviata a Ente Parco, Regione Toscana, Comune, Carabinieri e Legambiente, - prosegue l'associazione ambientalista - il responsabile del Servizio Patrimonio e Foreste e Protezione Civile Associata, Marco Pollini, sottolinea che "In riferimento alla nota ns. prot. n. 5948 del 06 aprile 2022 con cui veniva presa in carico la messa in sicurezza del punto fisso di avvistamento censito come opera AIB - PF001L in loc. Masso alla Quata in Comune di Campo nell’Elba, si comunica l’ultimazione dei lavori di rimozione dell’eternit e di ulteriori rifiuti e materiali presenti all’interno della struttura. L’intervento ha altresì consentito la messa in sicurezza delle strutture in muratura pericolanti. E’ utile precisare che la struttura è al momento priva di copertura e che tale intervento non è considerato prioritario visto il mancato utilizzo come punto di avvistamento AIB. A tal fine l’Ente si rende disponibile, qualora vi sia interesse, a mettere a disposizione la struttura anche attraverso forme di comodato d’uso, al fine di un riuso ai fini escursionistici della stessa, una volta ultimate le procedure di declassificazione come infrastruttura AIB. La proficua collaborazione tra istituzioni e cittadini unite all’interesse pubblico ha permesso una efficace gestione del territorio, pertanto si coglier l’occasione per ringraziare tutti gli attori coinvolti in questa vicenda'".

Legambiente Arcipelago Toscano fa quindi sapere che "ringrazia l’Unione di Comuni montana Colline Metallifere e tutte le istituzioni interessate per l’intervento su una situazione pericolosa che ha nuovamente reso disponibile senza rischio uno dei punti panoramici più belli dell’Isola d’Elba e accoglie con favore la proposta avanzata dal Dottor Pollini per un riuso escursionistico della struttura, a cominciare dal miglioramento dell’accesso al punto panoramico anche attraverso il posizionamento di una piccola ferrata che renda più agevole l’accesso, anche con una migliore segnalazione e manutenzione del piano di calpestio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Maltempo previsto per la giornata di domani con l'emittente di un bollettino di vigilanza meteo con codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cultura e Spettacolo

Attualità