QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 17°18° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 14 novembre 2019

Politica venerdì 18 ottobre 2019 ore 12:06

La giunta campese risponde alle minoranze

Davide Montauti, sindaco di Campo nell'Elba

Il punto di discussione è la Variante al Piano strutturale. L'amministrazione di Campo nell'Elba: "Rimaniamo stupiti dalla reazione della minoranza".



CAMPO NELL'ELBA — Il sindaco di Campo nell’Elba, Davide Montauti, e la giunta rispondono alla lettera aperta delle minoranze consiliari in merito al percorso della Variante al Piano strutturale.

“Rimaniamo stupiti dalla reazione della minoranza consiliare campese, - si legge in una nota dell'amministrazione comunale di Campo nell'Elba - ma ancora di più del fatto che nessuno dei consiglieri di minoranza ha partecipato alla presentazione delle linee guida della variante al piano strutturale e alla redazione del piano operativo. Non si può di certo affermare che l’incontro non fosse pubblicizzato a sufficienza, in quanto è stato pubblicato sull’albo pretorio online del Comune e sugli organi di informazione. Non nascondiamo l’assenza ad un incontro così importante per un mancato invito personale". 

"Ottima era l’occasione per capire il percorso già fatto, - spiegano dall'amministrazione comunale -  la cui documentazione è visibile sul sito del Comune e quello che si andrà a fare, spiegato da un team di tecnici che sta redigendo questo importante e complesso strumento che aspettiamo da troppo tempo. Niente di ciò che si andrà ad adottare è stato fatto vedere ed abbiamo già previsto di fare incontri con i consiglieri di minoranza ed i progettisti del piano, per illustrarlo e fornire eventuali suggerimenti".

"Si precisa inoltre che all’incontro erano presenti il sindaco di Campo nell’Elba, tre assessori e due consiglieri. Dopo un’attesa di 42 anni - aggiungono dall'amministrazione - ricevere l’accusa di essere frettolosi ad aggiornare i nostri strumenti urbanistici ci fa sorridere, soprattutto se fatta da chi ci ha già amministrato senza fare niente”. 



Tag

Dolomiti, caos e disagi per la neve

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Sport