Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:09 METEO:PORTOFERRAIO22°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
AstraZeneca, Draghi: «Cordoglio per morte Camilla, complicato ricostruire responsabilità»

Sport domenica 16 maggio 2021 ore 19:56

Italia Cup Laser, conclusa la tre giorni di vela

A sfidarsi 458 barche. Gli atleti sono arrivati da tutte le zone d'Italia. Moltissimi gli under 17. Presente anche la Nazionale Slovena



CAMPO NELL'ELBA — A Marina di Campo si è conclusa la tappa del Campionato Italia Cup Laser. Sono stati tre giorni di vela, mare, vento e competizione. 

Lo fa sapere l'amministrazione comunale di Campo nell'Elba.

Ben 458 barche in gara in una tre giorni che ha visto il Golfo di Marina di Campo protagonista del Campionato nazionale. Gli atleti che si sono sfidati nei due campi di regata elbani sono arrivati da tutta Italia, da Palermo al Lago di Garda, moltissimi i giovani under 17. 

Ecco i nomi dei vincitori delle tre classi che hanno gareggiato nei campi di regata campesi. 

Per la Classe Standar (Ilca 7) il vincitore assoluto è Giacomo Musone del Club Nautico di Rimini, seguito da Ciro Basile del Circolo della Vela di Bari e da Matteo Pavlon del Circolo Velico Torbole del Garda. 

Per la Classe Radial (Ilca 6) il vincitore assoluto maschile è Lorenzo Predari della Federazione Vela Malcesine seguito da Domenico Lamante LNI Pescara e da Tommaso Mesolella del Tognazzi Marine Village.

Per la Classe Radial femminile la vincitrice assoluta è Francesca Frazza del Fraglia Vela Peschiera seguita da Sara Savelli del Centro Velico Torbole sul Garda e da Giorgia Deuringer del Circolo Nautico di Posillipo. 

I più giovani si sono contesi il podio della Classe Laser 4.7 (Ilka 4) e sono: vincitore assoluto Massimiliano Antoniazzi dello Yacht Club Adriaco, seguito da Davide Nuccorini del Circolo della Vela Roma e Tommaso De Fontes del Circolo Navale NIC.

Per la Categoria Laser 4.7 (Ilka 4) femminile, la vincitrice assoluta è Gaia Bolzonella del Circolo della Vela Torbole del Garda, al secondo posto Emma Mattivi del Fraglia Vela Riva e al terzo posto Alina Iuorio del Circolo Vela Portocivitanova. Per ogni classe sono stati premiati anche i vincitori per categoria.

“Sono stati 3 giorni faticosi, intensi e siamo orgogliosi di aver portato nel nostro golfo un evento nazionale con un numero di partecipanti così importante. – ha detto Massimo Segnini, presidente del Club del Mare - Abbiamo organizzato quest’evento con un grande lavoro di squadra. Vogliamo anche ringraziare i circoli della vela elbani, i volontari della Racchetta, l’Amministrazione comunale e tutti i cittadini che in questi tre giorni di sport e mare ci hanno dato una mano. I volti sorridenti di questi ragazzi, il loro sano agonismo e l’immagine del nostro golfo invaso dalle vele sono le immagini di questa manifestazione che resteranno nel tempo”.

Tra i concorrenti c’erano anche, in allenamento, gli atleti della squadra nazionale Slovena, velisti Croati, altri arrivati dal Principato di Monaco e da San Marino. Due i campi di regata: uno più interno dedicato alle barche dei più giovani, le Ilca 4 e quello più esterno, verso Sud dove hanno gareggiato le Ilca 6 e 7. 

Tra i velisti in gara anche due ragazzi del Club del mare. Nicole Segnini, 19 anni, è nata e vissuta a Marina di Campo ed è cresciuta tra le barche a vela. La sua è una passione che va oltre la competizione. 

“La gara non è andata bene ed ho anche avuto i miei 5 minuti di rabbia. – ha commentato Nicol a fine gara - Però la regata è solo un aspetto di questo sport. Sulla barca sei solo con te stesso e impari a conoscerti e questa è la bellezza della vela. Per me è un modello di vita, con la barca io trovo una linea di equilibrio in mezzo al mare e al vento, ritrovo la serenità”.

Anche Federico Galli, 32 anni, è un atleta del Club del mare, anche lui non molto soddisfatto del risultato ottenuto. 

“Poteva andare sicuramente meglio ma quando si gioca in casa spesso va così. Arriviamo già stanchi alle regate sia per la preparazione che per l’organizzazione. Però sono stati giorni faticosi ma bellissimi. La vela – ha spiegato Federico è sempre stata la mia passione. - Per mare ritrovo la libertà, mi libero dalle preoccupazioni e dai pensieri. Penso che sia uno sport da consigliare a tutti i ragazzi”. 

Questa tappa del Campionato Nazionale Italia Cup Laser è stato un evento che ha visto anche il patrocinio e il contributo dell’amministrazione comunale. 

“Ringrazio tutta la squadra del Club del Mare per l’organizzazione di quest’evento che ha portato centinaia di persone nel nostro Paese. – ha commentato il sindaco Davide Montauti - Mi auguro che siano sempre più numerose queste manifestazioni dove lo sport e la natura diventano uno strumento di promozione turistica incredibile”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato colto da un malore mentre risaliva dall'immersione nelle acque dell'Isola del Giglio. Inutili i soccorsi e le manovre di rianimazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS