Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:PORTOFERRAIO23°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nicola Tanturli, il momento in cui il bimbo viene portato in salvo dai carabinieri

Attualità giovedì 10 novembre 2016 ore 10:16

I ragazzi di IsolaMondo tornano a casa

​Si è conclusa felicemente la XIX° uscita di IsolaMondo, percorse 350 miglia nel santuario dei cetacei fino alla Maddalena a Bonifacio



CAMPO NELL'ELBA — Accompagnata dal bel tempo e da venti favorevoli, la 19° avventura di Isola Mondo ha raggiunto tutte le mete prefissate, navigando per oltre 350 miglia sempre nelle acque del Santuario dei Cetacei e visitando luoghi molto belli e interessanti dal punto di vista naturalistico e storico: La Maddalena, Caprera, Stintino, Asinara, Bonifacio.

"Purtroppo resta molto difficile coinvolgere i ragazzi delle altre isole a navigare con noi - commentano gli organizzatori - sia per la rigidità burocratica della scuola, sia per la perplessità dei genitori. I bimbi e i ragazzi che partecipano vengono visti come supereroi che affrontano lunghe navigazioni nel mare d’inverno, e il progetto spesso viene visto come bellissimo ma straordinario, un’utopia da ammirare ma troppo difficile da praticare".

"I nostri giovani navigatori, entusiasti e motivati, si sono dimostrati un eccellente equipaggio partecipando alle manovre durante le navigazioni, ai turni di guardia la notte e ai vari lavori di bordo.

Nei diari di bordo che quotidianamente i ragazzi scrivono e che tutte le sere vengono letti, è venuta fuori come non mai la voglia di portare avanti il progetto e l’orgoglio di essere i protagonisti di questo viaggio di conoscenza che niente ha a che vedere con una vacanza".

A partire dal fantastico incontro con un grande branco di delfini che, navigando tra Capo Testa e Stintino: alcune decine di Stenelle hanno accompagnato i ragazzi per una ventina di minuti giocando sotto le prue delle barche.

Poi i bagni nelle acque cristalline di Caprera e Stintino e le escursioni sull’isola dell’Asinara, la tappa sull’isola degli asini albini. Sulla rotta di rientro la flottiglia ha fatto scalo nella sempre magnifica Bonifacio.

Poi verso l’Elba sospinti dal vento, senza prendere pioggia né temporali, per concludere l'avventura nel porto di Marciana Marina.

Il gruppo è motivato e carico, già proiettato alla prossima uscita che a marzo 2017 li porterà alle Isole Egadi, un nuovo obiettivo per IsolaMondo.

"Si ringraziano i comandanti Piero Vannoni di Casterine e Alberto Pedrini di Alba, Associazione Opificio, Acqua dell’Elba, Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Elba Nostrale, Porto di Cala Gavetta, Comune e Scuole di Stintino, Marina di Stintino, Porto di Bonifacio, le mamme, le nonne e le zie per i favolosi e genuini rinforzi di cambusa".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Sequenza numerica utilizzata come simbolo di odio verso le forze dell’ordine". Individuati grazie alla videosorveglianza gli autori del gesto.
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Imprese & Professioni

Attualità

Attualità