Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PORTOFERRAIO12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A San Siro techno ad alto volume per coprire la festa Scudetto dell’Inter

Attualità lunedì 27 marzo 2023 ore 14:30

Fa Elba, "penalizzati da aerei troppo piccoli"

Il presidente della squadra federata Conifa fa alcune considerazioni sulla possibilità di invitare altre squadre internazionali delle isole all'Elba



CAMPO NELL'ELBA — "Queste sono le 16 isole che parteciperanno a giugno per il calcio agli Island games 2023 a Guernsey isoletta nella Manica".

Si apre con una nota di Gaetano D'Auria, presidente della Fa Isola d'Elba, squadra di calcio federata Conifa.

"Ma secondo voi - prosegue il presidente- tutte queste isolette esclusa la Groenlandia che è l'isola più grande del mondo ma con soli 45mila abitanti lo hanno un aeroporto o no? I nostri amici di Sant'Helena che condividono con l'Elba lo stesso storico destino ma geograficamente purtroppo sono sperduti in mezzo al mare, e il loro traghetto per raggiungere l'Africa non ci impiega un'ora e i 10 minuti di ritardo non sono certo motivo di discussione come da noi, un puntino con 4mila abitanti, ma spesso arrivano prima di noi a destinaziione, perché qualche anno fa si sono costruiti un aeroporto e raggiungono Londra in 7 ore ( Ma stanno in culo al mondo), a James town quando devono partire stanno più rilassati che a Portoferraio perché sono sicuri che partono, noi ad esempio se abbiamo in programma un viaggio in aereo già da domani c'è un'allerta meteo per vento e mareggiate, ci conviene partire stasera o rischiare domani?"

"Insomma credo che siamo gli isolani più stressati del mondo e qualcuno ci dovrà riconoscere questa patologia. Quindi se la nazionale di calcio dell'isola d'Elba vuole ospitare una di queste isole per una partita di calcio, sinceramente si fa fatica a spiegargli che devono atterrare a 100 km e poi farsi un ora di traghetto (che a tratta per i non residenti costa come il volo) e poi magari se giochiamo a Marciana Marina o a Campo si devono noleggiare anche un pullman. Insomma le nostre avversarie in futuro saranno queste e con un aereo da 15 posti per una squadra di calcio che di solito, inclusi i dirigenti, arriva a 22 almeno, servono 2 viaggi con il piccolo aeroplanino", conclude D'Auria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno