Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PORTOFERRAIO11°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gilda Sportiello, deputata 5stelle alla Camera: «Ho abortito e non me ne vergogno»

Attualità lunedì 22 gennaio 2024 ore 09:50

Diabete, a Seccheto effettuati 50 screening

Un importante risultato quello ottenuto con il camper della salute attivato da Lions, Asl e Misericordie



CAMPO NELL'ELBA — Una sorprendente affluenza di persone che si sono sottoposte allo screening diabetologico ha caratterizzato il service svoltosi nella mattina di domenica 21 gennaio nella località di Seccheto, su organizzazione del Lions Club Isola d’Elba con la collaborazione della USL Toscana Nord Ovest e delle Misericordie della Toscana.

Il presidente del Lions Club elbano Fabio Chetoni ha spiegato che “L’obiettivo del service, iniziato l’anno scorso e svoltosi in 4 tappe, è di portare il Camper, con il suo messaggio di sanità e di sensibilizzazione verso l’interesse per una patologia che coinvolge il maggior numero di pazienti al mondo, avvicinandoci agli abitanti delle periferie. L’anno scorso infatti, oltre ai centri principali dell’Isola, abbiamo visitato località quali Cavo, Bagnaia, S. Piero, Pomonte, Zanca”.

Il servizio di screening, come ha spiegato Chetoni, è svolto "dal volontariato composto da medici specialistici, infermieri professionali e dai volontari delle Misericordie che, oltre a occuparsi della logistica, gestiscono il Camper fornito dal Distretto Lions 108LA(Toscana)”.

“Il referto - ha spiegato Chetoni - viene trasmesso direttamente all’Ambulatorio di Diabetologia dell’Ospedale elbano, che provvederà a convocare il paziente e a farlo prendere in carico dai servizi deputati per ulteriori accertamenti e individuazione delle specifiche terapie”.


“Abbiamo in programma un’ultima tappa prevista per domenica 17 marzo durante la quale il Camper sarà affiancato da alcuni medici specialisti in altre malattie nell’ambito del service distrettuale lions denominato MEDICI IN PIAZZA", ha aggiunto Chetoni.


“Dell’odierna visita a Seccheto non posso che essere pienamente soddisfatto; lo dimostrano i numeri: su una popolazione residente di poco più di 140 abitanti sono stati eseguiti ben 50 screening tre dei quali risultati positivi su soggetti inconsapevoli. Della buona riuscita dell’attuale prestazione intendo rivolgere un sentito ringraziamento, oltre che a tutti coloro che ne hanno reso possibile l’attuazione mettendo a disposizione la propria professionalità ed il proprio tempo, al lion Adamo Spinetti per la sua opera di coinvolgimento della comunità locale alla partecipazione a questo momento fondamentale per la salute della cittadinanza e per il messaggio che da qui avrà diffusione altrove", ha concluso Chetoni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ruggero Barbetti, già sindaco e vicesindaco di Capoliveri, interviene per fare chiarezza sulle vicende giudiziarie in corso sul territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Sport