Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:37 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità sabato 18 febbraio 2023 ore 06:30

Capo Poro, "necessario valorizzare l'ex batteria"

Il sindaco di Campo nell'Elba Davide Montauti spiega i motivi per cui il luogo storico è così importante per la comunità



CAMPO NELL'ELBA — Sbarca in Senato la questione della batteria di Capo Poro grazie ad una interrogazione pubblicata il 14 Febbraio e presentata al Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano dal senatore toscano Manfredi Potenti.

“Il caso di Capo Poro potrebbe diventare il punto di forza di un progetto che sto portando avanti insieme ad un gruppo di esperti per valorizzare tutti i percorsi della memoria presenti nel nostro Paese – spiega il senatore Potenti -. Il nostro obiettivo, comune e condiviso è quello di definire un quadro normativo per valorizzare la memoria e la storia del nostro Paese costruendo una rete di percorsi che ancora raccontano le vicende nazionali durante le guerre mondiali per restituirle alle Comunità e alla fruizione turistica".

In questo quadro si inserisce l’interrogazione presentata al Ministro della Cultura nella quale, in premessa, si raccontano le vicende storiche e di cronaca che hanno riguardato la batteria costiera. L’ex batteria di Poro, nel mese di Dicembre, è stata dichiarata dal Ministero della Cultura un bene di interesse storico – artistico e come tale sottoposto a tutte le forme di tutela previste dal Codice dei Beni culturali, legge n. 42 del 2004.

La batteria, di proprietà privata, è attualmente inaccessibile a causa di una recinzione che di fatto impedisce l’accesso al sito storico e al faro. Recinzione oggetto di diverse ordinanze di rimozione formulate sia dall’Amministrazione comunale che dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano all’interno del quale ricade tutta l’area di Capo Poro. 

“Riuscire a valorizzare e rendere alla Comunità, al territorio e ai turisti i luoghi che rappresentano la nostra memoria sarebbe un passo fondamentale. – commenta il sindaco di Campo nell’Elba Davide Montauti - Per le piccole comunità come quella che io rappresento luoghi come Capo Poro identificano anche un legame affettivo profondo perché testimoni di fatti storici che hanno direttamente coinvolto all’epoca familiari, amici o parenti e i racconti sono ancora vivi e nitidi nei racconti degli anziani del Paese. Ringrazio il senatore Potenti per l’attenzione e la sensibilità che ha dimostrato nei confronti del mio territorio”.

Nell’interrogazione parlamentare il senatore chiede se il Ministro in indirizzo sia in possesso di informazioni riguardo alla situazione della batteria di Capo Poro nell'Isola d'Elba e quali provvedimenti intenda adottare, anche previa mappatura nazionale, per preservare le vestigia afferenti al secondo conflitto mondiale ritenute di interesse storico e paesaggistico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato riaperto al pubblico il teatro "napoleonico" dedicato al tenore elbano Renato Cioni. Ecco gli interventi realizzati e la sua storia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Sport