Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PORTOFERRAIO15°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità mercoledì 26 aprile 2017 ore 15:04

"Cara Elba mi hai deluso, non ti riconosco più"

In una lettera firmata lo sfogo, l’amarezza e la delusione di un amante dell’isola che si sente straniero a casa sua



CAMPO NELL'ELBA — "Dopo una prima esperienza negativa a Pasqua avevo convinto la mia famiglia a tornare di nuovo all’Elba per il ponte del 25 aprile. 

Loro infatti volevano andare da altre parti perchè dicevano che avremmo speso molti soldi e avremmo di nuovo trovato quasi tutto chiuso. Hanno avuto ragione loro.

In tre, per tre giorni di vacanza, abbiamo speso oltre 200 euro di traghetto, poi 20 euro a testa per una pizza, 26 per una fritturina di pesce in riva al mare, qualche deca in più per la spesa al supermercato, e sono andati via 500 euro come una folata di scirocco. 

E’ vero abbiamo goduto di panorami, colori e profumi unici e sempre emozionanti ma, hanno ragione i miei, il prezzo è troppo caro ed i prossimi ponti del primo maggio e del due giugno, mia cara Elba, non mi vedrai.

Tornerò solo 15 giorni in estate per godermi quella mia casetta comprata con tanto sacrificio.

Mi spiace molto, per me e per voi elbani che purtroppo di anno in anno dimostrate di non avere più a cuore quella clientela medio borghese che dagli anni '70 ha contribuito allo sviluppo del turismo e della vostra economia, sia direttamente di tasca propria con IMU, tasse di sbarco e varie, sia indirettamente con i tanti contributi statali e regionali.

Oggi sembra che miriate più al turismo toccata e fuga con carta oro, quello di lusso e di élite da isolare nelle strutture dorate e non più a quello giovane e popolare che anima spiagge e paesi e che apprezza l’isola in tutti i suoi aspetti naturalistici e sociali.

Ogni anno si rinnovano le discussioni sul caro traghetti, sull’ampliamento della stagione turistica, sulla qualità dei servizi etc, ma il risultato è sempre il medesimo: biglietti in aumento e strutture aperte fuori stagione in diminuzione con grandi difficoltà di coloro che per amore dell’Elba organizzano eventi e manifestazioni. 

Ogni anno si legge di iniziative di promozione e di indagini commissionate da enti vari per migliorare l’offerta turistica ma alla fine, nei fatti, prevale sempre che "tanto in luglio ed agosto la gente viene". 

Durerà? Non ne sarei tanto sicuro. Io intanto il prossimo ponte me ne vado alle Canarie, spendo meno e vedo un posto nuovo".

Lettera Firmata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Puntuale, come ogni domenica, il cinghiale scende in parse per cercare cibo e così placare la sua fame
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità