QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 10°16° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 25 febbraio 2020

Attualità giovedì 15 settembre 2016 ore 11:13

300 sub per l'immersione da record

Un gruppo di sub Raid all'Elba
Foto di: Raid Italia

​A Seccheto si tenterà di stabilire il nuovo record per una catena umana subacquea, una manifestazione subacquea e solidale organizzata da Raid Italia



CAMPO NELL'ELBA — L'immersione dei record verrà tentata a Seccheto sabato 17 quando centinaia di sub, si punta il traguardo dei 300, si immergeranno per formare la catena umana più lunga del mondo. 

Già nel 2015 il mare elbano ha visto 173 subacquei brevettati strappare ai francesi il record mondiale per la catena umana subacquea Raid Italia più lunga al mondo e quest’anno ospiterà un’altra impresa da Guinness.

Uno staff di 30 persone coordinerà le operazioni per il conseguimento di questo esclusivo Guinness World Record. Si partirà sabato 17 settembre, alle ore 17, con la suddivisione dei gruppi sulla spiaggia di Seccheto, l’enunciazione delle regole di gara e l’assegnazione del numero identificativo per singolo partecipante. 

L’immersione notturna avrà luogo subito dopo, alle ore 20. Un drone e diverse telecamere fuori e dentro l’acqua coadiuveranno i giudici nelle attività di convalida ed omologazione della procedura. Tra i 200 ed i 300 i subacquei attesi da tutta Italia, senza limiti di età.

Un evento da vivere anche all’insegna della solidarietà: infatti RAID Italia ha scelto di devolvere una parte della quota di partecipazione di ogni subacqueo all’associazione, da anni impegnata nella lotta ai tumori del seno Susan G. Komen Italia.

Tanti i partner che stanno lavorando alacremente per la buona riuscita dell’impresa e che RAID Italia desidera ringraziare: "Best Divers, Indico Technologies, il Comune di Campo nell’Elba, la Capitaneria di Porto di Marina di Campo, l’associazione La Ginestra, i diving center affiliati RAID Diving Service Center Seccheto e Blue Passion di Portoferraio, e tutti gli altri centri sub dell’isola che forniscono supporto logistico ed organizzativo".

Raid Italia - Arrivano i 300


Tag

Coronavirus, in Liguria scuole chiuse in via precauzionale

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità