Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PORTOFERRAIO13°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Spettacoli domenica 22 dicembre 2013 ore 06:30

Applausi per il Concerto di Natale della Schola Cantorum

Bellissima esibizione, tante emozioni per il 25 ^ anno di concerti



MARINA DI CAMPO — Si è concluso fra applausi scroscianti ed una vera e propria "standing ovation, il tradizionale Concerto di Natale della Schola Cantorum San Gaetano di Marina di Campo, quest'anno affiancata dalle voci della Corale San Giuseppe di Carpani.

Una serata bella ed emozionante fatta di musica e preghiera, in cui canti tradizionali del Natale, ma anche canti sacri contemporanei hanno reso questo Concerto 2013 davvero speciale. Amazing grace, Tu scendi dalle Stelle, Gloria di Vivaldi, L'eco torna, Adeste Fideles, Alla fredda tua capanna, Hallelujah di Cohen e tante altre bellissime melodie hanno risuonato nella Chiesa Parrocchiale campese, in un momento unico che si rinnova di anno in anno e sempre con belle novità.

Il maestro Corrado Nesi ha salutato il pubblico ricordando i 25 anni di concerti, un compleanno importante per la Schola Cantorum che il prossimo anno, nel 2014, festeggerà invece i suoi 30 anni di attività. Al suo fianco la bravissima Matilde Galli che ha accompagnato all'organo i coristi per un'ora e mezzo di esibizione. Il concerto sarà ripetuto il 26 dicembre in Duomo a Portoferraio e il 6 gennaio nella chiesa di San Giuseppe a Carpani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A ricostruire la vicenda è il sindacato di polizia penitenziaria Sappe che torna a chiedere più mezzi e personale in servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Sport