Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:36 METEO:PORTOFERRAIO21°34°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Attualità martedì 29 settembre 2020 ore 09:00

"Sugli ungulati necessaria sinergia tra i Comuni"

Gabriella Allori
Gabriella Allori, sindaca di Marciana Marina

La sindaca di Marciana Marina conferma la necessità di trovare una soluzione per il problema ma deve coinvolgere tutti i sindaci elbani



MARCIANA MARINA — "La nota del Sindaco Barbi dello scorso 27 Aprile inoltrata al Pnat e alla Regione Toscana illustra in maniera dettagliata e puntuale una situazione che sta diventando di difficile gestione per i Comuni. Le preoccupazioni espresse non possono che essere condivise anche da questa Amministrazione che seppur in maniera meno pesante è comunque interessata dal problema". 

Sulla discussione in corso all'Elba dell'emergenza ungulati, mufloni e cinghiali, (vedi gli articoli correlati sotto) interviene anche l'amministrazione comunale di Marciana Marina.

"Infatti sempre più frequentemente cinghiali e mufloni si spingono nelle zone periferiche fino ad arrivare nel centro abitato con danni ben visibili ad orti e coltivazioni, sentieri e vigne. -prosegue l'amministrazione comunale marinese - Le lamentele da parte dei cittadini sono in continuo aumento e non è da sottovalutare la questione della sicurezza stradale e relativa incolumità delle persone. Oltretutto il macchinoso procedimento di richiesta di intervento alla Regione, attraverso moduli da scaricare online non è certamente una modalità che tutti i cittadini sono in grado di percorrere ed in ogni caso non dà luogo ad interventi immediati e risolutivi".

"È evidente che quanto attuato fino ad oggi non ha prodotto i risultati sperati dal punto di vista del contenimento del fenomeno, come è altrettanto evidente che si debbano trovare delle soluzioni soddisfacenti e rapide. La mia condivisione di quanto affermato dai sindaci Barbi e Montauti conferma quanto sia sentito il problema nel nostro versante. Ritenendo tuttavia che la questione riguardi tutto il territorio elbano, - conclude Allori - credo sia necessario che tutti i sindaci dell’Elba mettano in atto una linea comune per ottenere un intervento efficace a tutela del nostro patrimonio ambientale e del settore agricolo".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mentre sono in corso le operazioni di bonifica a Porto Azzurro per l'incendio di oggi, divampano le fiamme verso Rio
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità