Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PORTOFERRAIO25°30°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 07 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Boris Johnson: «È chiaro che debba esserci nuovo leader e premier»

Attualità mercoledì 25 settembre 2013 ore 13:10

Verifiche sul contatore e riscossione di bollette. Enel avverte "Non sono nostri agenti"



ISOLA D'ELBA - Attenti alle truffe. E' il messaggio inoltrato da Enel, in queste ore dopo che la società elettrica sarebbe venuta a conoscenza che in questi giorni, nei pressi di Portoferraio e in altre zone dell’isola d’Elba, alcuni sconosciuti, spacciandosi per dipendenti dell’azienda elettrica, avrebbero telefonano a ignari cittadini annunciando visite per effettuare verifiche sul contatore, cambi contratti obbligatori e riscossione di presunte bollette non pagate. Enel fa sapere che non è in corso alcuna campagna di controllo contatori (la rete è in telegestione e l’intervento direttore avviene solo in caso di guasto del contatore) e precisa che nessuna forma di riscossione viene effettuata al domicilio del cliente, essendo a tal fine abilitati esclusivamente i canali conosciuti: bollettino postale, banca o carta di credito e bancomat da utilizzare presso gli sportelli automatici, puntolis, pagamento on-line con carta di credito emessa in Italia dagli appositi circuiti, addebiti su c/c bancario o c/c postale. Enel precisa inoltre che i propri dipendenti sono in possesso di un tesserino plastificato con foto e dati di riconoscimento. Per quanto riguarda i contatori, l’installazione dei gruppi di misura elettronici consente di monitorare la rete elettrica e di effettuare tutte le verifiche in telegestione, limitando l’intervento sul posto ai casi di guasto. Enel fa incoltre presente che alcuni agenti specializzati del gruppo Enel Energia – Società del gruppo Enel che opera sul mercato libero – presentano a domicilio le nuove offerte commerciali e sono muniti di tesserino plastificato con nome e cognome, foto, identificativo dell’Agenzia per cui lavorano e riferimento preciso al Gruppo Enel. Enel Energia, attraverso i canali previsti dal mercato libero, propone l’opportunità di bloccare il prezzo dell’elettricità e del gas. Nessun Cliente è obbligato a firmare e può scegliere liberamente se aderire o meno alle offerte.

Enel Energia, peraltro, ricorda che i propri uffici sono a disposizione dei Clienti: per qualsiasi informazione, all’Elba i Clienti possono recarsi alGreen Store a Portoferraio in via Cacciò n. 88 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12.30 e dalle 15:30 alle 19:30 e il sabato dalle ore 9 alle 12:30, e all’altro Punto Enel in viale Elba n. 3 a Portoferraio. Per ogni esigenza, sono attivi il numero verde 800 900 860 e il sitoenelenergia.it (dove si possono individuare i “Punti Enel Partner” attivi sul territorio). È utile tenere a portata di mano anche il numero Enel Servizio Elettrico 800 900 800 (e il sito prontoenel.it) e, per i guasti, l’803 500.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È partito da Empoli con la sua bicicletta speciale da lui realizzata per raccogliere fondi a sostegno di un gruppo di ragazzi down di Fermo
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Lavoro

Attualità

Attualità