Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Lavoro sabato 03 dicembre 2022 ore 10:36

Con Coldiretti la giornata del ringraziamento

L’iniziativa coinvolge le province di Livorno e Pisa nel segno di un’agricoltura sostenibile e rispettosa dell’uomo e della natura



SUVERETO — Custodi del creato, legalità, agromafie: sono i messaggi dalla forte impronta religiosa ed etica della 72esima Giornata interprovinciale del Ringraziamento organizzata da Coldiretti Livorno e Pisa in programma domenica 4 Dicembre presso la Soc. Agricola Petra a Suvereto.

L’iniziativa prevede la santa messa alle ore 11 celebrata dal Consigliere Ecclesiastico, Mons. Paolo Razzauti. A caratterizzare il programma della giornata, poi, sarà come da tradizione la benedizione dei frutti della terra portati in omaggio in segno di fede e gratitudine sotto l’altare dagli agricoltori. In occasione della giornata proseguirà la raccolta firme per dire no al cibo artificiale fabbricato in laboratorio promossa a livello nazionale da Coldiretti e Fondazione Campagna Amica, Filiera Italia e World Farmers Markets Coalition.

“La Giornata del Ringraziamento assume, quest’anno, un significato di urgenza e preoccupazione. C’è un conflitto in corso i cui effetti di ripercuotono anche nella nostra quotidianità di agricoltori e di cittadini. Ci sono le conseguenze dei cambiamenti climatici che spaventano il nostro futuro e minacciano l’umanità. C’è poi il tema, mai così di attualità della legalità e del lavoro etico che devono diventare un valore aggiunto, al pari della sostenibilità ambientale, della nostra agricoltura. – hanno spiegato i presidente di Coldiretti Livorno, Simone Ferri Graziani e di Coldiretti Pisa, Fabrizio Filippi – Ma questo è anche il momento per noi agricoltori di tracciare un bilancio di un’annata agricola complicata penalizzata dai rincari e dalle speculazioni internazionali, dalla siccità e dagli incendi. Se vogliamo garantire un domani alle nuove generazioni dobbiamo rimettere l’agricoltura al centro facendola tornare ad essere veramente il settore primario del nostro paese”.

La Giornata dei Ringraziamento si rivolge anche ai consumatori affinché si rivolgano per i loro acquisti ai produttori che rispettano la qualità sociale e ambientale del lavoro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Marcella Merlini, candidata a sindaco di Portoferraio della lista "Bene Comune" spiega le due ragioni per cui non partecipa al confronto sul bilancio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Elezioni

Attualità