Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:32 METEO:PORTOFERRAIO16°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 15 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco a Israele, ministro Esteri iraniano: "Operazione limitata e per autodifesa"

Spettacoli mercoledì 25 settembre 2013 ore 14:30

Tutto il programma della "Festa dell'Uva"



CAPOLIVERI - Patrocinata dall'Associazione culturale Banda musicale Giuseppe Verdi, la "Festa dell'Uva" di Capoliveri si terrà quest’anno nei giorni venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 Ottobre. Giunta ormai alla diciottesima edizione, la frequentatissima kermesse dedicata alla celebrazione del dio Bacco, affonda le proprie radici in un passato assai più lontano. Fin dall’antichità il vino è stato protagonista della vita quotidiana dell’isola d’Elba, assumendo nell’area del bacino del Mediterraneo una forte valenza culturale, economica e sociale: l’Aleatico (il vino dei Romani), il Procanico, l’Ansonica, ma anche – in tempi più recenti - il Vermentino, lo Chardonnay ed il Moscato. Da diversi anni, la manifestazione, che si tiene tradizionalmente la prima domenica d’Autunno, si è estesa sull’intero week-end, diventando un appuntamento di riferimento anche per gli addetti ai lavori della filiera enogastronomica legata all’uva. Per tre giorni il programma prevede eventi adatti a tutte le età, tra degustazioni, giochi a tema e grande convivialità. Da sempre l’evento più atteso è quello della domenica: la disfida, a suon di scenografie viventi, lanciata dai quattro rioni: Fosso, Fortezza, Torre, Baluardo. La gara consiste nel realizzare per le strade, le piazzette e i suggestivi “chiassi” (strettissimi vicoli che tagliano come lame il tessuto urbanistico medioevale) del centro storico di Capoliveri la più bella ambientazione sul tema della vendemmia e sulle tradizioni dei tempi andati. Ogni anno vengono allestiti quadri viventi diversi, con scene di massa e ambientazioni uniche, studiate in gran segreto, con molto anticipo, dai capi rione e dai tanti partecipanti, che lavorano per giorni e giorni e realizzano stupefacenti costumi d’epoca. Con una cura quasi maniacale per i dettagli, sono ricostruite scene di vita quotidiana, fatti storici noti o meno noti, sceneggiati e interpretati secondo la sensibilità e lo spirito ironico dei figuranti.

La manifestazione popolare più frequentata e amata dell'isola ogni anno non smette di stupire e far divertire. Di consuetudine, il programma della prima sera prevede giochi a tema tra i rioni. La seconda sera si svolge una grande cena nella principale piazza di Capoliveri, con degustazioni di piatti tipici, ricette tradizionali del territorio, abbinate ai migliori vini locali. I quattro rioni si sfidano sull’allestimento di scenografici banchetti, con gli intovagliati che si usavano durante le festività di un tempo, riprodotti con grande attenzione ai dettagli d’epoca. La terza giornata è il culmine della manifestazione. Fin dalle prime ore della mattina i figuranti dei rioni assiepano il centro storico per rappresentare grandi scenografie viventi. Soltanto uno, verso sera, sarà decretato vincitore. La festa è un vero e proprio trionfo sensoriale. Un intero paese si trasforma, catapultando gli avventori in un tempo passato, con ambientazioni e drammatizzazioni di fatti storici locali o eventi legati in qualche modo al tema della vendemmia. Ogni rione offre al pubblico piccoli concerti, banchetti, sketchs, rievocazioni, artigianato e suggestioni visive che destano ogni anno grande sorpresa nella folla che accorre da tutta l’isola e da fuori. Dagli armadi delle famiglie escono corredi, biancheria ricamata, abiti, utensili, che ogni rione ripropone con sensibilità e sorprendente creatività.
Il PROGRAMMA
Venerdì 4 ottobre
04/10/2013 - ore 21.00 Gare tra i 4 Rioni: corsa dei tinelli; pigiatura dell'uva nelle gabbie; gara del grappolo d'uva; corsa delle botti. Degustazione di vini e dolci tipici. Proiezione filmati vecchie edizioni festa dell'uva.
Sabato 5 ottobre
05/10/2013- ore 18.30 Chiesa di S. Maria Assunta messa per la benedizione degli stendardi dei quattro rioni: Baluardo, Fosso, Fortezza, Torre. ore 18.00 Piazza Matteotti riflessioni su: Vino e gastronomia, dove va l'Elba? ore 19.30 Piazza Matteotti apertura degli stand eno-gastronomici. ore 20.00 presentazione alla giuria dei piatti tipici preparati dai quattro rioni ore 21.00 assegnazione premio Piatto Slow Food Isola d'Elba Proiezione filmati vecchie edizioni festa dell'uva.
Domenica 6 ottobre
06/10/2013 ore 10.00 Piazza Matteotti Concerto Banda Musicale Giuseppe Verdi. ore 10.00 Il Bacco lascia la Fortezza e torna in piazza Matteotti. ore 10.50 Sfilata in Piazza dei 4 Rioni. ore 15.00 Apertura al pubblico dei 4 Rioni. ore 17.30 Assegnazione del Trofeo Bacco e Premio continuità ore 18.00 Il Bacco viene portato all'interno del Rione vincitore. La Festa continua nei rioni tra canti e balli.
Ulteriori informazioni sulla manifestazione e un ricco archivio fotografico delle precedenti edizioni si possono trovare sul sito internet: www.associazioneverdi.it

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo la ricostruzione degli inquirenti c'era una vera e propria struttura organizzativa per rilasciare permessi anche contro la legge
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cronaca

Attualità